Crosia (Cs), Capodanno con Brambilla e Hosteria di Gió

Crosia (Cs), Capodanno con Brambilla e Hosteria di Gió

Hosteria di Giò - Francesca Brambilla

Hosteria di Giò       Francesca Brambilla

Ad attendere e festeggiare insieme l’arrivo del 2023, sabato 31 Dicembre 2022 alle ore 11.30 all’insegna della musica popolare e del divertimento, nel cuore dell’agorà cittadina, ritorna la grande notte di San Silvestro di Crosia di Mirto, con l’atteso momento del conto alla rovescia ed il consueto brindisi augurale in piazza.

A salutare il nuovo anno, le musiche e i ritmi di Hosteria di Giò la formidabile band, ambasciatrice del sound calabrese in tutta Italia che ha nella pancia un ritmato e coinvolgere repertorio.

Il gruppo, originario della PreSila cosentina, si propone di cantare e promuovere storie, stornelli, canti e balli della tradizione popolare calabrese, che ancora oggi hanno eco nelle vecchie cantine e osterie dei nostri borghi, per narrare in musica storie antiche che rischiano di perdersi nella memoria del tempo, per riscoprire e promuovere le proprie origini.

La band, formata da musicisti di vario genere, compone ed esegue musiche legate alla propria terra, con motivi moderni, testi tradizionali e inediti che cantano le tradizioni popolari.

Madrina della serata, la showgirl Francesca Brambilla, celebre “Buona Sorte” di Avanti un Altro, il game show di Mediaset condotto da Paolo Bonolis e Luca Laurenti.

A partire dall’una di notte sarà il deejay set ad animare la prima notte traentina del 2023 con i ragazzi del Delirio Party, il cui nome è una garanzia di sicuro divertimento.

A annunciarlo, il Presidente del Consiglio comunale con delega al Turismo e allo Spettacolo, Francesco Russo che così si è espresso:

Crosia

Francesco Russo

Non potevamo rinunciare a un evento ormai storicizzato per la nostra città, che ogni anno è un punto di riferimento per giovani e famiglie.

Abbiamo lavorato – ha detto Russo – con l’intento di fare sinergia con tante aziende ed imprese del territorio che ci hanno garantito un prezioso e determinante supporto sia economico che logistico.

Questa – ha concluso Presidente del Consiglio comunale – come sempre, sarà una festa di tutti e per tutti per riscoprire il senso della comunità e dello star bene insieme.

Enzo La Piana

Ha iniziato nei lontani anni ottanta a scrivere di sport, per un breve periodo, per il giornale il "Provinciale". Nel tempo il mondo della televisione lo ha catturato, facendolo appassionare alle riprese televisive, coltivate grazie all'emittente RTV. Prima di approdare su Ntacalabria, ha scritto per altri blog e giornali online seguendo il calcio e la Reggina.