Calabria: Trenitalia istituisce nuovi collegamenti sulla costa ionica

Calabria: Trenitalia istituisce nuovi collegamenti sulla costa ionica

Trenitalia, per incentivare il turismo estivo, ha istituito nuovi collegamenti che interessano la costa ionica, con servizi e promozioni adeguate ad una domanda di mobilità sostenibile.

L’ obiettivo, è quello di valorizzare la scelta del treno, che vuol essere sinonimo di comodità e convenienza.

Nei fine settimana, dal 16 luglio al 28 agosto, di concerto con le Regioni di Basilicata e Calabria, saranno disponibili quattro nuovi collegamenti: Sibari – Taranto, Cosenza – Metaponto e viceversa.

Interessate, le stazioni della costa ionica ed in Calabria, le tratte Villapiana-Torre Cerchiara, Villapiana Lido, Trebisacce, Amendolara-Oriolo, Roseto Capo Spulico, Monte Giordano, Rocca Imperiale.

Per scoprire le bellezze del territorio costiero in treno, sarà anche in vigore  una interessante promozione: “Estate Insieme” per viaggiare illimitatamente per quattro weekend consecutivi.

Nel dettaglio

La nuova offerta, integra quella già in corso per la Calabria, con l’avvio dell’orario estivo.

Per l’estate 2022, sono in corso altre promozioni dedicate a chi decide di viaggiare a bordo dei Regionali, per scoprire le bellezze del nostro Paese.

In particolare, sono attive  la promo Junior per i ragazzi fino a 15 anni (non compiuti) che possono viaggiare gratuitamente, accompagnati da un adulto (over 25) che acquista un biglietto di corsa semplice.

Nei giorni feriali, dal lunedì al venerdì, saranno anche fruibili quattro autobus fra Nova Siri e Metaponto che coincideranno con le stesse fasce orarie dei treni.

A potenziare l’offerta estiva, saranno oltre 1.000 i posti disponibili, che consentiranno di viaggiare lungo il litorale ionico per raggiungere le principali spiagge della costa, da Metaponto, a Città dei due Mari, in Puglia.

A garantire il tutto, saranno più di 800 treni e 200 autobus.

Enzo La Piana

Ha iniziato nei lontani anni ottanta a scrivere di sport, per un breve periodo, per il giornale il "Provinciale". Nel tempo il mondo della televisione lo ha catturato, facendolo appassionare alle riprese televisive, coltivate grazie all'emittente RTV. Prima di approdare su Ntacalabria, ha scritto per altri blog e giornali online seguendo il calcio e la Reggina.