Saline di Montebello Jonico: Riparte l’iniziativa RiscaldiAmo l’Inverno

Saline di Montebello Jonico: Riparte l’iniziativa RiscaldiAmo l’Inverno

Con l’approssimarsi della stagione invernale, si rinnova la sfida di solidarietà verso le persone più fragili ed ai margini di una società, sempre più consumistica, che si dimentica che siamo tutti membri di una famiglia umana globale, fragile ma unita, che deve affrontare insieme un’emergenza che sta aggravando pesantemente le condizioni preesistenti di povertà, isolamento e discriminazione che colpiscono in modo sproporzionato i più vulnerabili. L’appello, lo ha rilanciato l’Associazione Arte Antica di Saline di Montebello Jonico, che, in collaborazione con la Caritas Diocesana, e l’Associazione Demetra e con le parrocchie della vicaria che da subito hanno colto con entusiasmo il progetto, continua il suo contributo di solidarietà coinvolgendo tutta la zona pastorale.

Riparte l’avventura

Portavoce, la Presidente dell’Associazione, Maddalena Iervolino che, dopo le restrizioni che le avevano impedito di avviare lo scorso anno la terza edizione, può finalmente ripartire per una delle avventure a cui tiene di più in assoluto: riscaldare l’inverno di chi ha più bisogno!

L’invito

In collaborazione con le parrocchie della vicaria che da subito hanno colto con entusiasmo il progetto, la Presidente, invita tutti a partecipare alla realizzazione di quadrati della misura di 50X50 di colori a piacere, con trama compatta. Per coloro che non avranno la possibilità di partecipare all’iniziativa, vi sarà la possibilità di contribuire con un ‘offerta che le parrocchie devolveranno alla Caritas Diocesana.

L’iniziativa avrà termine nella IV domenica di Avvento.

Le dichiarazioni

Vogliamo, ha dello la Iervolino, che questo progetto vada a ritessere le relazioni di comunità che forzosamente, a causa della pandemia, si sono dovute fermare…Vogliamo contribuire a far recuperare la dimensione del Noi dopo la necessaria chiusura cui il Covid ci ha costretti, con lo scopo precipuo di aiutare i nostri fratelli fragili, ai margini, discriminati ancor di più dalla situazione sanitaria…Ci aspettiamo, ha concluso la Presidente di Arte Antica, di ritrovare lo stesso entusiasmo delle edizioni precedenti e speriamo che anche questo sia un modo per ritrovarci finalmente, ancora insieme, uniti dalla solidarietà verso il prossimo, per ricostruire speranze e rieducarci alla gioia che si prova nel camminare insieme.

Enzo La Piana

Ha iniziato nei lontani anni ottanta a scrivere di sport, per un breve periodo, per il giornale il "Provinciale". Nel tempo il mondo della televisione lo ha catturato, facendolo appassionare alle riprese televisive, coltivate grazie all'emittente RTV. Prima di approdare su Ntacalabria, ha scritto per altri blog e giornali online seguendo il calcio e la Reggina.