Problematiche Coste Contrade Riace Montebello e Motta San Giovanni

Problematiche Coste Contrade Riace Montebello e Motta San Giovanni

Segnalazione problematiche comuni inerenti le Coste delle Contrade Riace di Montebello Jonico e Riace Capo di Motta San Giovanni.

Segnalazione problematice Riace

Fabio Giuseppe Zampaglione, Presidente dell’Associazione Democrazia e Libertà – Uniti per Montebello Jonico e Vincenzo Surace, delegato del Comitato spontaneo di cittadini Pro-Riace Capo, rendono note le problematiche in oggetto comuni alle due contrade.

Le due realtà si sono incontrate nuovamente al fine di stilare un documento comune al fine di segnalare un’anomala situazione verificatasi che negli ultimi tempi.

Alcuni cittadini ci hanno segnalato che dalle coste di Saline Joniche, frazione del Comune di Montebello Jonico, sembrerebbe che sia stata prelevata con degli escavatori e riversata su alcuni camion della sabbia. Detta sabbia, se prelevata sarebbe dovuta essere in eccesso, sarebbe stata successivamente trasportata e riversata sulle coste di Lazzaro, frazione del Comune di Motta San Giovanni. Una volta giunta a Lazzaro la sabbia sarebbe stata adagiata sulla costa come a ricreare la spiaggia mancate a causa dell’erosione.

Qualora quanto riferito dovesse corrispondere a verità, tale iniziativa sarebbe lodevole e meriterebbe tutta la nostra approvazione.
Siamo veramente lieti che si pensi alla salvaguardia delle coste e al ripascimento di quelle che riversano in condizioni precarie.

I dubbi

L’ipotesi peggiore che ci sfiora la mente è quella che volontariamente qualcuno abbia deciso di abbandonare l’area in questione. Questo ci porterebbe portare a dover chiedere notizie sul Ripascimento della nostra Costa al Signor Prefetto di Reggio Calabria e/o al Signor Procuratore della Repubblica di Reggio Calabria.
Ma crediamo che questa non sia un’ipotesi plausibile e per questo chiediamo rassicurazione dai destinatari.

Alla fine di fugare ogni dubbio chiediamo ai destinatari della missiva un incontro, così da poter rassicurare tutti i cittadini delle due contrade, avendo così a disposizione maggiori informazioni in merito.

Le segnalazioni

Da diversi anni segnaliamo che sarebbe indispensabile provvedere al ripascimento di alcune aree costiere dei Comuni, con particolare attenzione a Riace di Saline Joniche e Riace di Motta S.G. Esso era il tratto di spiaggia che Capo d’Armi nel Comune di Motta San Giovanni, si estendeva sino alla foce del torrente Molaro nel Comune di Montebello Jonico.

A tal proposito abbiamo già segnalato che è stato reso definitivo un progetto inerente “Lavori di difesa costiera sul tratto di litorale da Saline Joniche del Comune di Montebello Jonico a località Lazzaro del Comune di Motta San Giovanni”, per tale il Comune di Montebello Jonico aveva anche emesso Ordinanza n.89 del 22.06.2020.

Analizzando tale progetto sembrerebbe restar fuori dal processo di riqualificazione proprio la zona compresa tra Riace di Saline Joniche e Riace di Motta S.G. Pare che i lavori interesserebbero un’area che dalla foce del torrente Molaro continuerebbero in direzione Saline sino alla cosiddetta zona “Pantanelle”. Questo sembrerebbe significare che per l’ennesima volta le contrade di Riace di Saline e Riace di Motta sono destinate all’abbandono. A Tal proposito si chiede una variante al progetto, oppure un nuovo progetto, al fine di includere l’area che dalla foce del torrente Molaro arriva sino alla spiaggia di Riace Capo, ricadente del Comune di Motta San Giovanni, includendo così anche Riace di Saline Joniche.