Palizzi, il Sindaco si autosospende

Palizzi, il Sindaco si autosospende

Il Sindaco del Comune di Palizzi, Arturo Walter Scerbo, in data odierna, ha indirizzato una lettera alla Prefettura dove si legge:

“L’incalzare degli eventi, quando sono costanti, decisi, diretti, rappresentano un segno inequivocabile, la tappa di un percorso, lungo o breve che sia stato, comunque significativo. […] Ed in questo contesto, il mio pensiero è rivolto a chi mi ha votato, a chi ha espresso il suo consenso in favore della mia sindacatura.

Quanto accaduto, tuttavia, ha toccato inaccettabilmente la mia famiglia, che nessuna parte ha avuto nella vita politica di questa città, se non essere la famiglia del Sindaco”.

“Così stando le cose -afferma Scerbo- al momento, sento di avere la necessità di prendere un periodo di riflessione, lontano dalle scene politiche, fintantoché non ritrovi nuovamente le condizioni ottimali per svolgere appieno il mandato elettivo”.

La decisione del Sindaco di autosospendersi arriva a pochi giorni dell’operazione Ecosistema dove sono state arrestate 14 persone. A Scerbo in questa circostanza è stato notificato un avviso di garanzia.

La nota prosegue: “Rendo nota la volontà di autosospendermi da oggi e a tempo indeterminato del mandato ricevuto, nella certezza che la pausa temporanea è utile a riprendere l’attività amministrativa e non rendere vano il lavoro finora svolto, con la responsabilità, con la determinazione e la passione che mi hanno da sempre contraddistinto.

Il testimone passa al Dott. Erminio Fiumanò, che assumerà le funzioni di Sindaco facente funzioni, e saprà per autorevolezza, stima e saggezza, portare avanti il mandato elettorale ricevuto a piene mani a maggio 2014.

Tanto lo devo a me stesso, alla mia famiglia, ai miei elettori e a Palizzi”.

Maria Cristina Condello

Maria Cristina Condello ha conseguito la laurea Magistrale in "Informazione, Editoria e Giornalismo" presso L'Università degli Studi Roma Tre. Nel 2015 ha conseguito il Master di Secondo Livello in "Sviluppo Applicazioni Web, Mobile e Social Media". Dal 2016 è Direttore Responsabile della testata giornalistica ntacalabria.it

Multimag Comments

We love comments

2 Comments

  1. Meriel
    13 Dicembre, 00:18 #1 Meriel

    Ma quale caso Plutino? Plutino era il suo vicesindaco! Non avete capito che era tutto un sistema ? Quale poker ? Fa tutto parte di un abbraccio fatale

  2. Giovanni Z
    12 Dicembre, 12:51 #2 Giovanni Z

    Dopo il caso Plutino ed altre vicende non legate al mandato di Sindaco, era ora che Scerbo prendesse questa decisione. Una decisione da uomo.