Montebello Jonico (Rc), accolti 18 immigrati

Montebello Jonico (Rc), accolti 18 immigrati

immigrati-montebello

immigrati-montebello

L’area grecanica ha accolto 18 immigrati. Nelle scorse ore gli uomini, tutti tra i 20 e i 30 anni, sono stati accolti presso l’ex scuola di Montebello Jonico, oggi ostello della Gioventù. Si tratta di ragazzi provenienti da Sudan, Somalia, Etiopia ed Eritrea che sono stati accolti nella struttura. Arrivati a Lampedusa 2 giorni fa, gli immigrati erano stati condotti prima al C.a.r.a. di Crotone Sant’Anna e poi spostati a Montebello Jonico. Qui si trovano assistiti da volontari e operatori qualificati.

I giovani africani si trovano in Calabria in seguito all’allargamento del progetto Sprar (Sistema di protezione per richiedenti asilo e rifugiati) di cui l’associazione Arci Riace e Stignano è soggetto gestore. Ad affiancare l’Arci nell’emergenza e nel primo soccorso l’Associazione Pro Pentedattilo, soggetto capofila del progetto “I luoghi dell’accoglienza solidale nei borghi dell’area grecanica”.

Prezioso il contributo dei Borghi Solidali che, insieme all’Arci, hanno già attivato una rete di solidarietà coinvolgendo associazioni e privati per un aiuto umanitario e per l’inserimento dei giovani immigrati nel tessuto sociale ed economico calabrese.

Attualmente i giovani extracomunitari stanno bene. Intanto è stato lanciato anche durante le omelie delle sante messe tenutosi nelle varie parrocchie del luogo. Al momento, servono vestiario, soprattutto pantaloni lunghi e corti, intimo, scarpe (infradito, sandali, con taglie dalla 42 alla 46), tute, t-shirt.

Francesco Iriti

Storico Direttore di www.ntacalabria.it, é giornalista pubblicista dal 2008. Laureato in Scienze della comunicazione, ha di recente pubblicato il libro " E' un mondo difficile". Ecco il link per acquistarlo http://amzn.to/2lohl4U. Lavora come Digital Content Marketing in Irlanda.

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!