Melito, giovane arrestato per stalking

Melito, giovane arrestato per stalking

Stalking: ragazzo di 29 anni condannato a cinque anni e nove mesi.

Il giovane domiciliato a Melito di Porto Salvo è accusato di stalking e di atti persecutori nei confronti di una giovane donna incinta, di 30 anni.

A decidere la condanna è stato il Tribunale di Reggio Calabria.

Il 29enne rivolgeva alla donna, madre di un bambino e in attesa di un secondo, insulti e minacce su Messenger. In particolare avrebbe inviato foto e video a sfondo erotico.

Inoltre, la donna veniva pedinata sotto casa e in più occasioni le veniva offerta anche droga e denaro per indurla a cedere alle sue richieste, minacciando di morte lei e il suo compagno in caso di rifiuto.

Per questo reato il giovane dovrà scontare la pena di di 5 anni e 9 mesi di reclusione, più una sanzione di 10mila euro per risarcire la vittima.

stalking
stalking

Maria Cristina Condello

Maria Cristina Condello ha conseguito la laurea Magistrale in "Informazione, Editoria e Giornalismo" presso L'Università degli Studi Roma Tre. Nel 2015 ha conseguito il Master di Secondo Livello in "Sviluppo Applicazioni Web, Mobile e Social Media". Dal 2016 è Direttore Responsabile della testata giornalistica ntacalabria.it