La parrocchia San Pasquale Baylon in missione

La parrocchia San Pasquale Baylon in missione

Quest’anno l’intera comunità di Chorio di San Lorenzo è stata invitata ad offrire l’olio votivo della lampada che arde sempre davanti alle Sacre Reliquie del Santo patrono dell’intera Calabria, San Francesco da Paola, nel medesimo Santuario a Paola.

La Parrocchia San Pasquale Baylon di Chorio di San Lorenzo

Oltre alla Grazia che deriva da tale offerta, la parrocchia San Pasquale Baylon, vivrà un altro momento molto importante che servirà a far aprire i cuori, alimentare la fede in Dio e la carità verso gli altri: La missione popolare parrocchiale. La missione avrà luogo principalmente a Chorio dal 10 al 16 febbraio e porterà una ventata di amore, serenità e profonda preghiera.

Chorio di San Lorenzo è la sede della parrocchia di San Pasquale Baylon, suo patrono, insieme alla comunità di San Fantino e alle frazioni di Musupuniti e Ravazzana. Questa terra ha visto nascere un grande santo dei giorni nostri, San Gaetano Catanoso

Preghiera a San Pantaleone

Questo momento di grazia sarà condiviso con la Parrocchia di San Pantaleo. Presso il borgo di San Pantaleone, la comunità avrà anche i suoi momenti di preghiera con la presenza dei figli spirituali di San Francesco da Paola, i Padri Minimi.

Si inizierà con l’accoglienza dei missionari e della Sacra Reliquia di San Francesco. Si tratta del mantello col quale il Santo Calabrese ha attraversato miracolosamente lo Stretto di Messina. La Sacra Reliquia rimarrà esposta per la venerazione dei fedeli nella Chiesa parrocchiale di San Pasquale Baylon fino a domenica 16 febbraio. Subito dopo rientrerà al Santuario di San Francesco a Paola.

Varie celebrazioni

Durante questa settimana, una serie di attività e celebrazioni saranno dedicate alle diverse realtà presenti nella comunità. Martedì sarà la giornata dedicata ai malati, agli anziani, ai più soli. Mercoledì spazio ai giovani, e giovedì ai bambini.

Venerdì sarà un giorno particolare. Sarà la giornata dedicata alle famiglie, all’amore nelle sue tante sfaccettature tenendo ben presente l’amore, la fede e la vocazione dei nostri santi conterranei. E in particolare,di San Gaetano Catanoso di cui, proprio il 14 febbraio, ricorre l’anniversario della sua nascita. A tal proposito, la solenne Concelebrazione Eucaristica sarà presieduta da Sua Ecc. Za Mons. Giuseppe Fiorini Morosini, Arcivescovo Metropolita di Reggio Calabria – Bova e dei sacerdoti della Zona Pastorale di Melito di Porto Salvo.

Novità nelle celebrazioni

Le celebrazioni non saranno tutte uguali. Oltre a quelle “tradizionali”, svolte in chiesa, mercoledì 12 febbraio (giornata dedicata ai giovani) la Santa Messa sarà celebrata presso il campo sportivo “avv. Piero Catanoso” a Chorio. Sara’ fatto per seguire le indicazioni date dal Santo Padre Papa Francesco e far della Chiesa una comunità “in uscita”. Una Chiesa va incontro, si mischia con le realtà diverse presenti e si fa strada per essere notata, per interessare, per accogliere e coinvolgere.

Sarà, dunque, una settimana davvero ricca e intensa di preghiera, che lascerà le sue tracce nei cuori e nella vita di ognuno dei presenti.

Francesco Iriti

Storico Direttore di www.ntacalabria.it, é giornalista pubblicista dal 2008. Laureato in Scienze della comunicazione, ha di recente pubblicato il libro " E' un mondo difficile". Ecco il link per acquistarlo http://amzn.to/2lohl4U. Lavora come Digital Content Marketing in Irlanda.