Richiesta disinfestazione al Comune di Montebello Jonico

Richiesta disinfestazione al Comune di Montebello

Questo post é stato letto 26470 volte!

Il Comitato “Sant’Elia – Tegani” invia una richiesta di disinfestazione al Comune di Montebello ed inoltre la richiesta della rimozione di cumuli di rifiuti presso i sovrappassi svincolo Porto e campetto di Sant’Elia.

Comitato “Sant’Elia – Tegani”, richiesta disinfestazione al Comune di Montebello

“Il Comitato per la Salvaguardia del Territorio delle Borgate Tegani e Sant’Elia segnala che presso le frazioni di Sant’Elia e di Tegani, con l’arrivo delle temperature estive, si è registrato, un considerevole aumento di zanzare e blatte che infastidiscono oltremodo residenti.
Si disconosce, ma non può escludersi, se questo incremento esponenziale della presenza di zanzare che si verifica da qualche anno a questa parte, sia imputabile, anche solo in modo parziale; alla chiusura dello specchio d’acqua del porto di Sant’Elia, che va a costituirsi, per buona parte dell’anno, come bacino d’acqua stagnante; con tutto quello che ne consegue.
Il Comitato invita il Sindaco del Comune di Montebello Jonico a predisporre una disinfestazione delle frazioni di Sant’Elia e Tegani. Ma pure di ogni altre frazione del Comune dove è ritenuto opportuno intervenire con lo stesso trattamento”.

Ulteriori richieste

“Si evidenzia poi la necessità di ripristinare il corretto e costante ricambio d’acqua all’interno del Porto di Sant’Elia; a prescindere di ogni eventuale e futuro discorso su quelle che saranno destinazione ed utilizzo dello stesso. Non è pensabile che il ricambio d’acqua all’interno del porto avvenga per poche settimane l’anno, subito dopo i lavori finalizzati a creare un varco e che, puntualmente vengono vanificati alla prima debole mareggiata”.

“Si segnala, per l’ennesima volta, la presenza di numerosi cumuli di immondizia, presenti ormai da diversi mesi, presso i sovrappassi dello svincolo che conduce verso il porto; così come presso il campetto di Sant’Elia.
Tale situazione, ha determinato un aumento di ratti e topi oramai stanziali presso queste aree; andando a costituire un ulteriore elemento di degrado per queste parti di territorio già deturpate.

Ben si conosce l’atavica questione relativa all’attribuzione di competenza relativa agli svincoli che conducono al porto; pur tuttavia, si ritiene necessario che la situazione che si è determinata sia oltre il limite del tollerabile”.

Installazione di un sistema di videosorveglianza

“Il Comitato è consapevole che la responsabilità di tutti i rifiuti accumulatisi nel corso dei mesi sta in capo a tutti quei cittadini che, in spregio alle più elementari norme dell’educazione civica, del buonsenso e della civiltà; hanno conferito in questi luoghi i loro rifiuti. Non curanti del grave danno arrecato alla collettività.
Alla luce di ciò, si invita il Sindaco a voler predisporre tutte le attività che si riterrà più opportuno adottare nel merito. Al fine di rimuovere i rifiuti ammassati presso lo svincolo che conduce al porto e presso il campetto di Sant’Elia; procedendo anche ad una derattizzazione di queste aree.
Terminate queste operazioni […] appare opportuno che l’Amministrazione predisponga un sistema di videosorveglianza da installarsi presso queste aree; quale deterrente ai soliti soggetti che, in spregio alle più elementari regole del vivere comune, abbandonano e ammassano rifiuti presso le suddette aree. Ignari del danno provocato alla cittadinanza tutta […]”.

Richiesta disinfestazione al Comune di Montebello
Richiesta disinfestazione al Comune di Montebello

Questo post é stato letto 26470 volte!

Author: Maristella Costarella

autore e collaboratore di ntacalabria.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *