Danneggiata condotta idrica a Montebello Jonico. La denuncia del sindaco

Danneggiata condotta idrica a Montebello Jonico. La denuncia del sindaco

Distrutto un chilometro di condotta idrica a Montebello Jonico, in provincia di Reggio Calabria. A denunciarlo ai carabinieri, e tramite un post su Facebook, è il sindaco Ugo Suraci. Una denuncia «da parte di ignoti che garantiva la fornitura alla frazione di Fossato».

Condotta idrica Montebello Jonico

Un atto delinquenziale che merita la più aspra condanna da parte dell’Amministrazione Comunale e dell’intera popolazione. – afferma Ugo Suraci – Tale gesto – prosegue Suraci – che per l’autore forse ha un significato di eroismo e di abilità delinquenziale, ha solamente arrecato un grave danno alle casse comunali, e ai cittadini fortissimi disagi per l’assenza dell’acqua potabile nelle loro case.

Atti – aggiunge Suraci – che servono non solo ad alimentare i disagi fra i cittadini ed il malcontento dei cittadini contro l amministrazione in carica, ma, ancora peggio, a turbare la campagna elettorale in corso influenzando la volontà degli elettori.

Una vigliacchiata

Un calcolo molto probabilmente da frustrato per il corso positivo delle vicende amministrative ed elettorali che non riesce a comprendere che simili atti di vigliaccheria espongono lo stesso autore al ludibrio della comunità e non incidono sul corso positivo delle cose.
L’Amministrazione Comunale, effettuati dall’Ufficio Tecnico comunale un sopralluogo per la verifica della qualità delinquenziale del gesto e dei danni causati, ha sporto IMMEDIATA DENUNCIA presso la Stazione dei Carabinieri di Saline Joniche.

Francesco Iriti

Storico Direttore di www.ntacalabria.it, é giornalista pubblicista dal 2008. Laureato in Scienze della comunicazione, ha di recente pubblicato il libro " E' un mondo difficile". Ecco il link per acquistarlo http://amzn.to/2lohl4U. Lavora come Digital Content Marketing in Irlanda.