A Bova Marina lo spettacolo teatrale di Giacomo Battaglia

bova marina Giacomo Battaglia

Questo post é stato letto 37780 volte!

Il 28 febbraio alle ore 9.00 il Teatro Don Bosco di Bova Marina ospiterà gli studenti dell’Istituto Euclide mentre di sera alle 21.00 lo spettacolo teatrale sarà presentato a tutti.

“Racconti in amaranto”, il libro scritto dall’attore Giacomo Battaglia che racconta il rapporto dell’autore con la reggina, sua squadra del cuore, si è trasformato in una pièce teatrale definita nei dettagli dalla regista Francesca Grenci.

In scena, dunque, un’opera rara che vede lo stesso Battaglia sulla scena a raccontare con ironia gli anni passati inclusi quelli delle sconfitte, delle incertezze e delle vittorie della Reggina.

A Bova Marina, inoltre, è prevista la partecipazione amichevole di Simone Giacchetta, direttore sportivo della Reggina Calcio per una sorpresa.

Giacomo Battaglia, sul palcoscenico, con Enzo de Liguoro, Samuela Piccolo, Antonio Federico e il piccolo Marco Scialpi narrerà il passato senza tralasciare il presente. Non mancherà la voce fuori campo di Dario Baccillieri ad animare momenti di suspence. Tutto sotto la coreografia di Antonio Piccolo.

Battaglia dedica alla Reggina, per i suoi cento anni, questo spettacolo invitando i giovani a vivere lo sport come tale accettando le sconfitte così come le vittorie e continuando sempre a sperare che i desideri del cuore si possano realizzare.

“Non finirò mai di raccontare storie amaranto” ha commentato Battaglia tanto che sta lavorando per la stesura di un altro libro.

Questo post é stato letto 37780 volte!

Author: Maria Cristina Condello

Maria Cristina Condello ha conseguito la laurea Magistrale in "Informazione, Editoria e Giornalismo" presso L'Università degli Studi Roma Tre. Nel 2015 ha conseguito il Master di Secondo Livello in "Sviluppo Applicazioni Web, Mobile e Social Media". Dal 2016 è Direttore Responsabile della testata giornalistica ntacalabria.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *