Bova Marina, Mimmo Cavallaro a “Sentieri Di Vini”

Bova Marina, Mimmo Cavallaro a “Sentieri Di Vini”

Pomeriggio di musica etnofolk a Bova Marina.  Ad aprire domenica 4 dicembre, alle ore 17.30 la serie di concerti del festival “Sentieri di-Vini” sarà Mimmo Cavallaro, uno dei pochi interpreti e sperimentatori della tradizione musicale calabrese.

Il cantato in dialetto e l’utilizzo di strumenti della tradizione, come la lira calabrese, missati a testi e armonie originali, lo hanno reso uno tra i principali autori della musica popolare italiana.

L’ evento promosso dai Comuni di Roghudi, Bova MarinaPalizzi e realizzato grazie al contributo della Regione Calabria, ha fatto registrare in questi giorni un grande fermento per il ritorno in Piazza Municipio del cantante e autore di Caulonia.

Il concerto di Mimmo Cavallaro, chiude una settimana ricca di appuntamenti nei tre comuni dell’Area Grecanica, tra visite guidate in aziende vitivinicole, borghi e parchi archeologici.

Per l’occasione, l’Amministrazione Comunale e la Consulta Giovanile di Bova Marina, con la collaborazione delle associazioni culturali, presenterà l’ormai nota “VI Festa di San Martino”, una delle feste del vino dal più forte richiamo mediatico della Calabria.

Grande successo ha riscosso per la conferenza – seminario di apertura: “L’I.G.T. Palizzi e la filiera vitivinicola calabrese: nuove opportunità di sviluppo” tenutasi lunedì 28 novembre a Roghudi, dove le Cantine produttrici, le istituzioni ed i cittadini hanno intrapreso un viaggio sensoriale alla scoperta del vino di Palizzi.

Interesse hanno riscontrato anche gli appuntamenti con i reading condivisi di “We Stand Together” e l’evento di creazione artistica partecipata che, giovedì scorso, ha visto all’Access Point di Roghudi protagonisti la Cantina di Bova e le artiste e gli artisti di Kronos Arte.

Dopo il concerto di Mimmo Cavallaro a Bova Marina sarà la volta di Ciccio Nucera live a Palizzi Centro e di Cosimo Papandrea in piazza Municipio a Roghudi.

Le date degli eventi verranno rese note al più presto, in quanto questi ultimi sono stati riprogrammati in seguito alle previsioni meteorologiche avverse.

Enzo La Piana

Ha iniziato nei lontani anni ottanta a scrivere di sport, per un breve periodo, per il giornale il "Provinciale". Nel tempo il mondo della televisione lo ha catturato, facendolo appassionare alle riprese televisive, coltivate grazie all'emittente RTV. Prima di approdare su Ntacalabria, ha scritto per altri blog e giornali online seguendo il calcio e la Reggina.