Eletto nuovo Sindaco a Condofuri

Eletto nuovo Sindaco a Condofuri

Eletto nuovo Sindaco a Condofuri. La vittoria è stata ottenuta da Tommaso Iaria che diventa il nuovo sindaco della cittadina dell’area grecanica.

Eletto nuovo Sindaco a Condofuri, vince Iaria

Si sono svolte ieri, 10 giugno 2018, anche nel Comune di Condofuri, le elezioni amministrative per l’elezione del nuovo Sindaco a Condofuri.

Hanno votato 2.778 (64,54%) a fronte di 4.304 persone aventi diritto. Si contano poi 105 schede non valide e 23 schede bianche. Buona quindi, l’affluenza alle urne da parte della popolazione.

Tommaso Iaria della Lista Civica – “Rilanciamo Condofuri” con 1.345 voti (50,31%) è il nuovo Sindaco di Condofuri.

Domenico Paino con la Lista Civica – “Insieme Si Può” ottiene invece 1.328 Voti (49,68%).

Sono bastati dunque, solo 17 voti in più al neo eletto.

Dei 12 Consiglieri comunali, 8 vanno alla Lista Lista n. 2 “Rilanciamo Condofuri” e i rimanenti 4 (compreso il Candidato Sindaco) alla Lista n. 1 “Insieme si può – per Condofuri”.

Il neo Sindaco del Comune di Condofuri, Dott. Tommaso Iaria, è nato a Reggio Calabria (RC) l’01/03/1973, ed è Laureato in Economia e Commercio.

Il programma

Tra i punti più importanti del programma stilato da Iaria e dalla sua squadra, vi sono: legalità, trasparenza ed efficienza amministrativa. Scuola e cultura, monumenti e siti archeologici, disabilità, welfare e famiglia. Spazi pubblici e verde, acqua pubblica, sport, associazionismo, tempo libero.

Il ricco programma comprende anche: urbanistica, territorio e viabilità. Attenzione particolare è rivolta pure il tema relativo la Natura, l’ambiente, l’ecologia e lo sviluppo locale. Viene infatti proposta la promozione della cultura del risparmio energetico e dell’uso di fonti di energia alternative. Si darà inoltre priorità ad interventi di rinaturalizzazione dei fiumi e dei torrenti.

Le quanto riguarda la Scuola e la cultura invece, tra le proposte ricordiamo la creazione di Cittadella degli Studenti, un asilo comunale, una consulta per le associazioni, la rivalutazione di Gallicianò e il greco antico, una Biblioteca per il Centro giovanile Rempicci.

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Your data will be safe! Your e-mail address will not be published. Also other data will not be shared with third person. Required fields marked as *