Volley, Cav Gallico- New Team Melito Volley 3-2

Volley, Cav Gallico- New Team Melito Volley 3-2

new team melito

di Carmelo Attinà

Inizia, purtroppo, com’era finito, l’anno solare ed agonistico per la New Team Melito Volley. Le ragazze di mister Favaloro incassano, infatti, la terza sconfitta consecutiva, la seconda in trasferta e aprono una crisi che, se le lascia immuni dal punto di vista del gioco, lo stesso non può dirsi per i risultati. Ad uscire vincitrici dallo scontro in campo sono le ragazze del “Cav Gallico” che sfruttano pienamente il fattore campo vincendo con il risultato finale di 3 a 2, lasciando alle avversarie solo un punto dei tre messi in palio.

A nulla è valsa l’eccellente prova della centrale Elisa Iacopino, protagonista di una partita superba, o il rientro in campo del capitano Daniela Demetrio, ferma ai box da inizio stagione per un fastidioso infortunio muscolare, anche lei motivatissima e concentratissima, tanto che nel primo set, nonostante la condizione fisica non ancora al 100%, insieme alla suddetta Iacopino e con l’ausilio di Alessia Mandragona e di Laura Caminiti, vincono con il parziale di 25;15. Il seguito della partita si rivela diverso da com’era iniziato per le ospiti, le gallicesi si riprendono subito dalla batosta subita e, inanellando una serie di attacchi centrali quasi perfetti, pareggiano subito i conti vincendo per 25;20. Il terzo set sarebbe degno del miglior thriller di Alfred Hitchcock , per quanto imprevedibile è stato il finale.

Le melitesi conducevano col parziale di 18;23 e, quando tutto lasciava presagire al comodo finale per le ospiti, la legge dello sport implacabile, che non da mai nulla per scontato, si è presa beffa di loro. Il Gallico, piegato ma non spezzato, non si è lasciato andare,anzi, ha avuto una forte reazione d’orgoglio stravolgendo il tutto e vincendo per 25;18!!!! Colpita, ma non affondata, la New Team affronta il 4° set con la determinazione dei giorni migliori, non ci sta a perdere e, conseguentemente,ad allontanarsi dalle zone della classifica che le competono. Da il via ad un round pugilistico, vissuto sul filo dell’equilibrio e, alla fine, lo fa suo vincendo per 25;.22.

Lo spettacolo in campo valeva la pena di arrivare al 5° set. Peccato che nel volley, purtroppo per i tifosi, non esista il pareggio,e il campo deve per forza decretare un vincitore. Quello è stato il Gallico che, sul filo di lana com’è stato tutto l’incontro, vince col minor scarto possibile: 16;14. Anche qui le melitesi dovrebbero rammaricarsi con loro stesse, in quanto, incappando in amnesie già viste nel terzo set, perdono dopo essere state avanti con sei punti di vantaggio a metà set. Sta a loro adesso uscire dal tunnel in cui si sono immesse.

Di sicuro, come detto all’inizio, questa è una crisi solo di risultati. Nelle prime quattro partite, è vero, hanno raccolto solo 5 punti, nemmeno la metà di quelli messi in palio. Ma c’è da dire, a loro difesa, che questa squadra giovane è la base di un progetto agonistico che sta nascendo. E’ quindi un “cantiere aperto”, si troverà il giusto amalgama, sperando solo che la buona sorte non si accanisca più contro una squadra che ha alcuni elementi importanti della rosa messi k.o da infortuni vari. Il derby col Saline di giorno 15 Gennaio, avrà una valenza doppia per questo. Segnerà il crocevia di una stagione iniziata non come si aspettavano tifosi e dirigenza, ma che, sicuramente, non è ancora compromessa.

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!