Valle Grecanica, le riflessioni dopo la vittoria con l’Atletico Nola

Valle Grecanica, le riflessioni dopo la vittoria con l’Atletico Nola

valle grecanica-atletico nola

Riflessioni inviate alla redazione da parte del “Tifoso attento”

Ecco le foto della partita >>>

La Valle Grecanica conquista la vetta della classifica. Tre vittorie e un pareggio, peraltro raggiunto al 90’dal Noto, sono un bottino di tutto rispetto, specialmente per una squadra che si affaccia per la prima volta nel campionato  di serie D.  Complimenti alla società per avere allestito una squadra competitiva.

La realtà della classifica, però, si scontra  con il comportamento dei giocatori in campo. Nelle ultime tre partite la squadra ha finito gli incontri  in inferiorità numerica.  Tralasciando il risultato finale, é evidente che qualcosa non quadra.  Può accadere  in una partita.  In tre, è necessario fare una riflessione.  La riflessione la devono fare prima di tutto i dirigenti che hanno investito i propri denari. La riflessione la deve fare l’allenatore che deve insegnare ai propri giocatori il comportamento da tenere in campo.

La riflessione che fa chi scrive è che in un campionato di serie D, che impropriamente è considerato dilettantistico, dove si percepiscono considerevoli “rimborso spese” i calciatori non si possono permettere di  rivolgere frasi offensive o mandare a quel paese la terna arbitrale.

Come sarebbe finita se al posto del Nola ci fosse stata un’altra  squadra?

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!