Valle Grecanica, é tempo di affrontare il Noto

Valle Grecanica, é tempo di affrontare il Noto

valle grecanica - forza e coraggio

valle grecanica - forza e coraggio

Ecco le foto della partita contro il F&G >>>

Una grande prova di forza e l’inserimento di Tiscione hanno permesso a Cordiano e compagni di avere la meglio del Forza e Coraggio di Benevento.

E’ questa la sintesi della vittoriosa rimonta che ha portato la Valle Grecanica a conquistare tre punti insperati fino al 28’ minuti del secondo tempo. Infatti, la compagine campana era riuscita a passare in vantaggio all’11 sugli sviluppi di un contropiede, e conseguente autogoal di uno sfortunato Oliva, mettendo la partita in discesa. In tale occasione gli uomini di mister Iannì si erano fatti trovare impreparati visto che erano riversi nella metà campo avversaria per beneficiare di un calcio d’angolo a proprio favore.

L’espulsione di Calabrò al 24’, per doppia ammonizione, apparso non del tutto impeccagile per gran parte del match, aveva fatto presagire un brutto epilogo per il primo impegno ufficiale davanti al pubblico amico. Invece, in sei minuti il pubblico di casa ha potuto esultare per ben due volte grazie alla doppietta di Zampaglione, arrivato a quota tre in campionato, ed al lavoro di tutta la squadra. Importante è stata la vivacità del neo entrato Tiscione che ha fatto ammattire gli avversari che nel frattempo dovevano sostituire la loro fonte principale di gioco, il capitano Riccio che era già ammonito e che era stato graziato pochi minuti prima dal direttore di gara. Il funambolico esterno serviva sui piedi di Niscemi un goal quasi fatto che l’attaccante sciupava malamente.

Al 29, invece, era lo stesso Niscemi a superare con un’accellerazione impressionante il terzino sinistro De Feo trovando sul secondo palo l’accorrente Zampaglione che doveva soltanto metterla in rete. Al 35’ ecco ancora Tiscione con un lancio preciso a tagliare il campo ed a trovare in area il bomber di Saline che siglava il goal partita. Adesso non resta molto tempo per assimilare la vittoria visto che mercoledì si farà visita ad un Noto voglioso di ritornare a vincere dopo lo scivolone in casa del Messina.

E domenica a Melito arriverà la Turris, altra squadra candidata alla vittoria finale.Intanto, per l’impegno infrasettimanale, mister Iannì dovrà fare a meno dello squalificato Calabrò e ripresenterà dal primo minuto Taverniti in difesa in coppia con Pascuccio.

Francesco Iriti

Storico Direttore di www.ntacalabria.it, é giornalista pubblicista dal 2008. Laureato in Scienze della comunicazione, ha di recente pubblicato il libro " E' un mondo difficile". Ecco il link per acquistarlo http://amzn.to/2lohl4U. Lavora come Digital Content Marketing in Irlanda.

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!