Valle Grecanica, domenica la partita per gli ex

Valle Grecanica, domenica la partita per gli ex

valle grecanica

di Francesco Iriti

E’ iniziata sotto il segno della pioggia la settimana di preparazione alla sfida contro l’Hinterreggio. Il maltempo, infatti, che si è abbattuto sulla provincia reggina, ha creato non pochi problemi al gruppo che si è ritrovato sul terreno di gioco del comunale “Saverio Spinella” di Melito Porto Salvo per preparare al meglio il derby.

Si ripresenta, quindi, a distanza di quasi due mesi, l’incontro tra gli uomini di mister Iannì e quelli di Mesiti. Le due squadre si sono già incontrate in occasione del secondo turno di Coppa Italia di Serie D sul finire del mese di agosto. Al vecchio “Marosimone” i moltissimi spettatori assistettero ad un incontro molto intenso e ricco di continui capovolgimenti di fronte che non lasciò sicuramente scontenti i presenti. Infatti, ci vollero i calci di rigore per decidere l’accesso di una compagine al turno successivo che rispose al nome dell’Hinterreggio, unica società calabrese a continuare il percorso nella competizione fino ai sedicesimi finale dove, pochi giorni fa, è finita l’avventura per mano dell’Acireale.

Nell’unico incontro tra Valle Grecanica ed Hinterreggio, il risultato finale è stato di 2-2. Mattatore dell’incontro fu l’attaccante Samà, capace di andare in rete per ben due volte. Il primo goal fu di Mazzei al 33’ del primo tempo che portò in vantaggio i giallo rossi. Niscemi serviva con un traversone dalla destra Zampaglione che metteva al centro al volo per Mazzei che di testa non lasciava scampo all’estremo difensore ospite. Poi i due goal ospiti prima del pareggio firmato da Zampaglione che andava a segno dopo un abile passaggio di Tiscione che si liberava della marcatura di due avversari e metteva sul secondo palo.

L’espulsione di Carrato all’83’ non cambiava il risultato. Poi l’esito dei calci di rigore con Niscemi che sbagliava il match point e Lavrendi che siglava il goal vittoria. Quella sconfitta, anche se arrivata soltanto dopo la lotteria dei penalty, ha rappresentato l’unica debacle di Cordiano e compagni in questa stagione.

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!