Serie B, il Crotone cade per mano del Perugia

eadv

TABELLINO

CROTONE: Cordaz; Yao, Claiton, Ferrari; Zampano (69′ Stoian), Barberis (83′ De Giorgio), Salzano, Martella; Ricci, Budimir, Palladino (69′ Torromino). A disp: Festa, Cremonesi, Balasa, Fazzi, Nicoletti, Paro. All. Juric

PERUGIA: Rosati; Mancini, Volta, Rossi; Del Prete, Zebli, Taddei (55′ Della Rocca), Spinazzola, Milos (85′ Alhassan); Di Carmine (88′ Ardemagni), Bianchi. A disp: Zima, Comotto, Didiba, Salifu, Zapata. All. Bisoli

Arbitro: Chiffi di Padova

Reti: 42′ Zampano (C), 52′ Bianchi (P), 61′ Volta (P)

Ammoniti: Rossi (P)

Spettatori: 7371

Termina dopo ben 12 risultati utili consecutivi l’imbattibilità del Crotone. Juric deve rinunciare allo squalificato Capezzi e presenta tre novità rispetto alla vittoriosa trasferta di Novara: Palladino, Salzano e Zampano. La prima chance della gara è proprio per Palladino con Rosati che respinge il suo tiro, sulla ribattuta è pronto Ferrari ma la retroguardia ospite si salva. Il Perugia colpisce due traverse: al 15′ con un destro da fuori di Taddei e al 20′ con N colpo di testa ravvicinato di Bianchi. Al 28′ Volta respinge con la mano destra la palla in area di rigore, ma l’arbitro lascia proseguire. Gli squali tornano ad essere pericolosi e a 3 minuti dal termine arriva la rete: bella giocata di Palladino sulla sinistra e pennellata per Zampano che di testa colpisce alla perfezione angolando la palla che sbatte sul pallo interno e rotola in rete battendo Rosati.

In avvio di ripresa però gli uomini di Bisoli riescono a ribaltare la situazione con Bianchi (52′), sinistro ravvicinato su assist di testa dell’ex Del Prete, e Volta (61′) con un colpo di testa sul corner di Della Rocca dalla destra. Juric inserisce Stoian e Torromino togliendo Zampano e Palladino. Al 73′ un super Rosati nega il pareggio a Claiton (colpo di testa su punizione di Salzano). Al  77′ Torromino viene messo giù in area di rigore, l’arbitro non interviene. Il portiere umbro si ripete al 79′ su Stoian, colpo di testa su cross dalla sinistra di Martella. Nel finale ancora Crotone pericoloso ma gli umbri riescono a salvarsi in più di una circostanza. Il prossimo impegno per gli squali sarà venerdì prossimo a Bari, anticipo della 25 giornata.

 

Category Calcio, Sport

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!