Reggina: Le riflessioni di Aglietti in conferenza stampa

Reggina: Le riflessioni di Aglietti in conferenza stampa

Reggina, lo stadioAltro impegno ostico per la Reggina che dovrà affrontare al Granillo una scorbutica Cremonese. Sarà quindi estremamente importante affollare lo stadio, dove la presenza massiccia del tifo amaranto e della Sud, farà da traino nel supportare la squadra verso una prestazione all’altezza del compito. Lo merita la società, il presidente Luca Gallo e l’undici di mister Aglietti, tecnico concreto. Schietto nel suo dire, tra i più esperti della serie B, il tecnico toscano, sta svolgendo un’ottimo lavoro nel portare in alto i colori amaranto che, in passato lo hanno visto assoluto protagonista da calciatore. Il bilancio delle gare tra le due compagini, sorride ai padroni di casa. Tra le mura amiche, gli amaranto hanno collezionato cinque successi e due pareggi. L’ultimo urrà risale al dicembre dello scorso anno, dove fu decisiva la rete di Folorunsho.

Così il tecnico amaranto

Nella conferenza di presentazione del match, trasmessa dai canali ufficiali del club di Via Delle Industrie, il tecnico di San Giovanni Valdarno, ha espresso il suo punto di vista sul momento dei suoi e sull’avversario.

Settimane di lavoro proficuo

Abbiamo lavorato bene, ha esordito Aglietti, sorretti dall’ entusiasmo per la vittoria nel derby…Siamo carichi, nella prima settimana abbiamo lavorato di più dal punto di vista fisico…Da qui a fine anno, ci attendono molte partite ravvicinate ed abbiamo lavorato anche in questa direzione…Giochiamo in casa, vogliamo tornare a fare punti e vincere davanti al nostro pubblico.

Formazione e continuità

Ho due dubbi da sciogliere, ha detto il tecnico amaranto: il primo, chi tra Loiacono e Lakicevic, il secondo è chi mandare in campo tra Ricci, Rivas e Laribi…Potrò dare continuità al modulo visto a Cosenza, avvalendomi della facoltà di mettere un giocatore tra le linee in corso d’opera… Tutto dipenderà dai ritmi della partita. In linea di massima, la squadra con le due punte vista Cosenza sarebbe giusto confermarla, ma valuterò con attenzione fino in ultimo.

Su Rivas e Adjapong

Sono entrambi disponibili, ha precisato il tecnico…Rivas non è ancora in condizione ottimale…Claud, è un giocatore importante, purtroppo l’infortunio lo ha fermato…È stato a lungo fuori, è alla ricerca della migliore condizione… Manca poco per vederlo in campo, scalpita, ma deve avere pazienza.

L’avversario

La conferma dell’allenatore ha dato loro un’impronta importante, ha concluso Aglietti, il loro organico è di primissimo livello, costruito per fare un campionato di vertice…La rosa è ottima ed ha giocatori esperti e di categoria. 

I convocati 

Portieri: Aglietti, Micai, Turati.

Difensori: Adjapong, Amione, Cionek, Lakicevic, Liotti, Loiacono, Regini, Stavropoulos.

Centrocampisti: Bellomo, Bianchi, Cortinovis, Crisetig, Gavioli, Hetemaj, Laribi, Ricci, Rivas.

Attaccanti: Denis, Galabinov, Ménez, Montalto, Tumminello.

Enzo La Piana

Ha iniziato nei lontani anni ottanta a scrivere di sport, per un breve periodo, per il giornale il "Provinciale". Nel tempo il mondo della televisione lo ha catturato, facendolo appassionare alle riprese televisive, coltivate grazie all'emittente RTV. Prima di approdare su Ntacalabria, ha scritto per altri blog e giornali online seguendo il calcio e la Reggina.