Reggina: Ecco Felice Saladini neo patron del club amaranto

Reggina: Ecco Felice Saladini neo patron del club amaranto

Felice Saladini

Felice Saladini

Sono state settimane difficili. Non è stata un’operazione facile quella del passaggio di proprietà del club dello Stretto. La trattativa si è sviluppata nella migliore riservatezza possibile ed alla fine  è arrivata la fumata bianca.

Con l’accordo firmato per il passaggio delle quote della Reggina, tra l’amministratore unico Fabio De Lillo e Felice Saladini, l’ imprenditore Lametino è a tutti gli effetti il neo presidente del sodalizio amaranto.

Nell’ agire con molto tatto, ha portato a conclusione con sagacia e molta discrezione, quanto si prefiggeva, dimostrando di avere idee ben precise nella sua visione imprenditoriale e vero attaccamento ai colori sociali.

La Reggina è un patrimonio della Calabria e dobbiamo tutelarla…Reggio deve tornare a far sognare tutto il Paese…

Così Saladini al Sant’ Agata nell’ufficializzare l’acquisizione del club.

Scopriamo l’imprenditore

Nato a Lamezia Terme l’ 11 novembre 1984, nel 2010 ha creato la Planet Group, azienda che si colloca nelle strategie di vendita, ottenendo un ottimo rendimento. Con la fusione  fra la Planet Group e Aqr – una tra le più importanti aziende italiane di business process outsourcing – nel 2020, la sua azienda, arriva alla massima espansione. Il curriculum da imprenditore, è quindi di tutto rispetto.

In un articolo pubblicato da Il Sole 24 nel gennaio 2021 si parlava della sua attività.

La società – scriveva il quotidiano economico – ha come obiettivo lo sviluppo di tecnologie e servizi innovativi per le relazioni commerciali digitali capaci di integrarsi in modo sinergico tra loro e con i canali di vendita tradizionali, fatturando 50 milioni di euro.

In una intervista di qualche tempo fa, l’imprenditore aveva dichiarato:

Mi piace stare vicino alle persone, coinvolgerle nei miei progetti, forse anche per questo la gente vede in me, non l’imprenditore di successo irraggiungibile ma, una persona capace, che non si è montata la testa ed è sempre disponibile verso gli altri.

Persona a modo e concreta nel suo dire e nel fare, non disdegna di confrontarsi con tutti ed in ambiti diversi, dando sempre il massimo per dimostrare agli altri ed a se stesso che la determinazione ripaga.

Dalla sua, tanta voglia e volontà ferrea, per raggiungere gli obiettivi che si è proposto .

Nello sport

È riuscito anche a costruire cose  importanti. Nel 2011, ha iniziato con il basket, fondando la Planet Basket Catanzaro, club arrivato fino al campionato di Serie B.

Nel 2020, mettendosi – come è sua consuetudine – sempre in gioco, ha abbracciato il mondo del calcio, portando a termine la fusione tra Vigor 1919 e Vigor Lamezia, dando vita alla Vigor Lamezia 1919 – iscritta al campionato di eccellenza – successivamente trasformata in F.C. Lamezia Terme, che ha concluso il campionato di Serie D girone I al quarto posto.

Lamezia è la mia città, aveva detto qualche giorno fa, non mi separerò mai dall’ F.C. club che ho fondato……

Nell’ immediato Saladini, sarà chiamato chiudere il cerchio, procedendo in maniera veloce al completamento di tutta la documentazione necessaria per l’iscrizione al campionato di Serie B. Il tutto, com’è noto, lo si dovrà fare entro il 22 di giugno. A seguire, si dovranno svelare programmi e organigramma, alla città ed ai tifosi amaranto che in lui ripongono la massima fiducia, dopo momenti di grande trepidazione.

Nel contempo, per ciò che attiene la parte tecnica, bisognerà  guardare alla rosa da approntare per la prossima stagione, partendo – non dovrebbero mancare i presupposti – dalla riconferma di Roberto Stellone.

Come da comunicato apparso sul sito ufficiale del club di via Delle Industrie, è così ufficialmente iniziata l’era Saladini.

La nota del club

È stato firmato l’accordo per il passaggio delle quote societarie della Reggina 1914…

L’intesa è stata raggiunta tra l’amministratore unico e rappresentante legale della Club Amaranto Srl Fabio De Lillo e l’imprenditore Felice Saladini. Ora finalmente si potrà riprendere a pianificare il futuro del club e i prossimi passi per l’iscrizione al campionato di Serie B che permetterà alla società calabrese di rimanere nell’élite del calcio italiano…

Saladini subito dopo la firma ha dichiarato:

Non è stato facile, la situazione è complessa ma non potevo tirarmi indietro e lasciare che si disperdesse un patrimonio storico dello sport della nostra Regione. Reggio tonerà a far sognare tutto il Paese…

Il calcio deve essere un punto di incontro per le persone oneste, che si identificano nello spirito sportivo e nella cultura della leale competizione. Voglio partire da qui…

Sto lavorando per dare a questo club e ai tanti sostenitori un consiglio d’amministrazione che sia garanzia di trasparenza e legalità, con competenza e passione sportiva…

Stiamo già lavorando per permettere al club di poter iscriversi al campionato di Serie B. Ringrazio Fabio De Lillo per il prezioso lavoro che ha svolto per questa società.

Enzo La Piana

Ha iniziato nei lontani anni ottanta a scrivere di sport, per un breve periodo, per il giornale il "Provinciale". Nel tempo il mondo della televisione lo ha catturato, facendolo appassionare alle riprese televisive, coltivate grazie all'emittente RTV. Prima di approdare su Ntacalabria, ha scritto per altri blog e giornali online seguendo il calcio e la Reggina.