Reggina, Alberti: “Prova di carattere”

Reggina, Alberti: “Prova di carattere”

Ecco le interviste al temine del matcha tra Casertana e Reggina.

 

ALBERTI (All.Reggina): “Avevamo in campo due ’97 e un ’98, e nonostante ciò abbiamo strappato un punto su un campo importante come quello di Caserta. La nostra fase difensiva mi ha lasciato molto soddisfatto, aggiungiamo un altro punto in classifica, dobbiamo stringere i denti, siamo in grande emergenza ma in cinque giorni abbiamo fatto due prove di carattere e sono convinto che la gente sta apprezzando questo atteggiamento. Sono orgoglioso dei miei ragazzi, faccio i complimenti a loro. Mazzone? È arrivato tardi sulla palla, non c’era l’intenzione di far male, abbiamo dimostrato di saper difendere anche in dieci. Sono molto felice. I tifosi la prima cosa che chiedono è l’attaccamento alla maglia, noi stiamo intraprendendo questa strada, dobbiamo migliorare sotto tanti aspetti ma al momento ci interessa portare sempre qualcosa a casa. Giocare contro questa Casertana ci ha dato conferme anche sulla condizione atletica, ringrazio il mio staff. Noi avevamo un centrocampista reinventato difensore, a destra un altro debuttante, così come in attacco. Siamo in emergenza, dobbiamo raccogliere più punti possibili. La Casertana gioca un bel calcio.  Cirillo fa parte di questo gruppo, lo avremo a disposizione per la Paganese. Aronica, se sposa quest’idea, ben venga per tirar fuori da questa situazione la Reggina. Se le premesse sono quelle di oggi, possiamo giocarcela. Abbiamo bisogno di due centrocampisti e due attaccanti, attendendo un altro difensore oltre Cirillo. Chiunque viene a Reggio Calabria darà contributo non solo in campo ma anche negli spogliatoi”.

 

DI LORENZO (Reggina): “Un punto che muove la classifica, a Caserta sapevamo fosse difficile già undici contro undici, in dieci uomini è stata ancora più ardua come impresa. Negli ultimi minuti loro hanno portato avanti anche i difensori centrali, oggi è andata bene a noi fortunatamente, dobbiamo continuare su questa strada. Ho provato una proiezione offensiva per guadagnare un po’ di tempo. Questo punto è importantissimo per il morale, non prendiamo gol da due partite e ciò vuol dire che tutta la squadra si sta dando una grande mano. In coppia con Armellino? Mi sono trovato molto bene, riprendiamo la preparazione martedì. Lo spirito è quello giusto, dobbiamo andare avanti così”.




Category Calcio, Sport

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!