Pallavolo, Volley Reghion: 2023 parte col botto

Pallavolo, Volley Reghion: 2023 parte col botto

Prosegue il buon momento della Reghion. La trasferta di Santo Stefano di Camastra, contro la penultima forza del campionato, è andata in archivio in appena tre set nonostante le assenze di Rebecca Surace e Sara Speranza, ferme ai box.

Vinto il primo set 22-25 con qualche piccola difficoltà, la formazione di coach Pellegrino, si è imposta senza particolari problemi nei game successivi, vinti con i finali di 15-25 e 12-25. Preziosi, i tre punti in classifica e sei lunghezze il vantaggio sulla zona retrocessione.

La compagine reggina, ha così conquistato punti per la quinta volta nelle ultime sei partite, portandosi a tre lunghezze dalla Volley Valley FuniviaEtna, sconfitta in casa al tie-break dalla Procori Ericina. Resta invece a pari merito la Cassiopea Saracena, che ha vinto 3-1 il match in casa della Logos Ardens Comiso.

Ottima la prestazione di Martina Greco, all’esordio in B2. La palleggiatrice, ha gestito in modo impeccabile il match.

Sabato 14 gennaio, per la tredicesima giornata – ultima del girone di andata – la Reghion, tornerà a giocare tra le mura amiche: prossimo avversario il CUS Catania, settimo in classifica.

Enzo La Piana

Ha iniziato nei lontani anni ottanta a scrivere di sport, per un breve periodo, per il giornale il "Provinciale". Nel tempo il mondo della televisione lo ha catturato, facendolo appassionare alle riprese televisive, coltivate grazie all'emittente RTV. Prima di approdare su Ntacalabria, ha scritto per altri blog e giornali online seguendo il calcio e la Reggina.