Intervista a Paolo Surace, Allenatore FIP

Intervista a Paolo Surace, Allenatore FIP

Di Giuseppe Dattola

PAOLO SURACE

La stagione sportiva è in pieno corso. I vari campionati regionali stanno per dare il via ai rush finale di regular season prima dei play-off. Contemporaneamente allo svolgimento dei campionati in cui militano le società semiprofessionistiche, prosegue il lavoro della Federazione Regionale Calabrese. Il presidente Labozzetta ed il suo staff stanno investendo tanto tempo e risorse soprattutto nel settore giovanile del movimento regionale. “Anche quest’anno stiamo facendo un lavoro a trecentosessanta gradi – dice Paolo Surace, uno dei più stretti collaboratori del presidente- il nostro obiettivo è di dare spazio e possibilità alle nuove leve con tante iniziative e manifestazione che possano stimolare gli atleti tipo il Join The Game organizzato a fine Gennaio in cui hanno preso parte tantissime realtà della provincia di Reggio Calabria. Bisogna proseguire su questa strada e continuare a dare tante possibilità di sana competizione ai ragazzi.” L’obiettivo è anche riscattare una stagione difficile per quanto riguarda le selezioni regionali: ”Quest’anno siamo molto fiduciosi perché l’annata 1995 promette bene. Ci sono alcuni prospetti interessanti che possono avere un buon futuro. Ad Aprile, ci sarà il classico appuntamento con il Trofeo delle Regione di Montecatini e contiamo di arrivare nelle migliori condizioni di forma possibili.”. Il rapporto con le società presenti nel territorio?:”Siamo in contatto diretto con tutte le realtà calabresi. La Federazione cerca di invogliare le società ad investire nel settore giovanile ed i presidenti hanno capito che non possono fare a meno di farlo. Ci sono state alcune compagini che hanno lavorato molto bene negli ultimi anni. La mia impressione è che, purtroppo, ognuno lavora bene singolarmente ma non si riesce mai ad allestire delle sinergie produttive. Nelle altre piazze italiane succede questo con risultati che sono tangibili. Qui in Calabria, c’è tanta rivalità che non sfocia nella crescita del movimento ma piuttosto è un ostacolo per fare ulteriori progressi.”. Un’altra bella notizia dell’ultimo anno è il ritorno in auge della Viola:” LA Federazione calabrese è felice per la rinascita del team neroarancio. E’ inutile ripetere che, per oltre trent’anni, la Viola è stato il traino del movimento regionale. Sarebbe un fattore senza dubbio positivo se si ritornasse ai fasti del passato. La nostra speranza è che questa nuova dirigenza continui a far crescere il vivaio neroarancio come è stato fatto sin dagli albori. Il ritorno ai massimi livelli sarà senza dubbio più semplice se dietro ci sarà una struttura giovanile forte e pronta a fornire un ricambio alla prima squadra.”. si punta a far crescere gli atleti ma anche gli insegnanti di basket:”Lavoriamo anche su questo fronte; il nostro obiettivo è formare istruttori competenti che possano aiutare nel modo migliore possibile la maturazione tecnica dei ragazzi. Organizziamo stages e corsi di aggiornamento in cui sono presenti grandi firme del basket italiano per fare in modo che i nostri tecnici possano confrontarsi ed apprendere nozioni da addetti ai lavori che sanno come si lavora con le nuove leve”.

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!