Football americano: Assitur Highlanders Catanzaro ai Playoff

Football americano: Assitur Highlanders Catanzaro ai Playoff

Tornati in campo a pochissimi giorni dalla trasferta di Crotone, gli Assitur Highlanders hanno ospitato nell’ultima giornata di campionato i capolista Eagles Salerno.

La circostanza che il risultato finale della partita non avrebbe comunque modificato la classifica finale del girone A (con i salernitani stabilmente al primo posto e i catanzaresi sul secondo gradino) non ha influito più di tanto sull’andamento della gara che ha visto le due compagini dare vita ad un confronto aspro ma all’insegna della lealtà e della correttezza.I campani hanno comunque dimostrato sul campo per l’ennesima volta di essere la squadra più forte del girone meridionale della III divisione del campionato di football americano, conquistando la sesta vittoria consecutiva e concludendo la regular season a punteggio pieno.Il match ha visto nei primi minuti  gli Eagles andare subito al touchdown e gli Assitur Highlanders pareggiare dopo pochi minuti con una bella corsa di Marco Megna.

Dopo il momentaneo pareggio pero’ la squadra campana prendeva il largo, con un gioco vario di lanci e corse, commettendo pochissimi errori in attacco e lasciando pochi margini di manovra alla difesa catanzarese, nella quale svettava il linebacker Emanuele Filiberto Denaro, autore di un’ottima prestazione personale, risultando a fine gara in assoluto il migliore in campo tra gli Highlanders.L’attacco calabrese alternava giocate positive a momenti di blackout e , per tutto il primo tempo,non riusciva a mettere punti a tabellino. La prima frazione si concludeva sul 6- 24 in favore degli ospiti.

Nella seconda parte del match, si vedeva qualche miglioramento nell’attacco catanzarese che infatti realizzava un’altra  meta con Consuele Morrone, runningback, che a fine partita risulterà essere il più bravo tra i suoi nel reparto offensivo. Gli Eagles dal canto loro, nonostante qualche sostituzione, continuavano a produrre gioco e a macinare yard realizzando altri tre touchdown che fissavano il risultato sul 12-42 finale.

Ora tre settimane di riposo e preparazione attendono tutte le squadre qualificate ai playoff, che vedranno -sabato 24 Maggio -nel primo turno gli Assitur Highlanders Catanzaro -in trasferta a Barletta -rendere visita ai locali Mad Bulls. La corsa, per i team qualificati alla fase finale, è appena all’inizio: in palio, per il vincitore, il titolo di campione italiano di III divisione.

Tags rugby, Sport
Category Sport

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!