Csi Reggio Calabria, il successo del torneo femminile di c5

Csi Reggio Calabria, il successo del torneo femminile di c5

Il CSI è marchio di qualità: lo sa il mondo pallonaro provinciale che da quasi tre anni vede nel Comitato un punto di riferimento assoluto. Lo sa ancor più il movimento calcistico femminile che ritrova nel Campionato Nazionale calcio a 5 del CSI l’approdo sicuro per una competizione sana e di alto livello.

«Per il nostro Comitato quest’anno – sottolinea Paolo Cicciù – il Campionato nazionale femminile rappresenta il fiore all’occhiello delle nostre attività: queste ragazze sono un detonatore alla sfiducia: basta guardare con quale entusiasmo scendono in campo, affrontano la gara e accettano il risultato ».La qualità non è espressa solo dai numeri, ma dai successi confortanti che le società reggine mietono fuori dai confini provinciali, basti pensare che la stagione orsono la Melitese di Mister Franco è stata incoronata Campione Regionale di categoria, sfiorando per un soffio le finali Nazionali.

Dopo il successo dello scorso anno, con sedici formazioni al via,da Ottobre prenderà il via il campionato di Calcio  a 5 Femminile CSI 2010-2011 con delle novità entusiasmanti.

Il 17 Agosto, durante la presentazione alla stampa dell’Attività sportive e formative  CSI, saranno svelate le novità del Campionato Femminile . Una nuova formula ed un prestigioso  marchio nazionale accompagneranno la stagione 2010-2011  del penta calcio in Rosa « È indubbio – afferma il Presidente provinciale – che alcune formazioni possano puntare in alto, anche oltre i limiti regionali. Credo che il lavoro profuso dai mister delle ragazze, perlopiù tutta gente qualificata ed esperta, dia frutto e vedremo delle partite veramente emozionanti . Stanno aderendo al progetto CSI altre società  provenienti da tutta la Provincia.

Un ringraziamento alla referente del Campionato Clementina Tripodi che ogni anni accompagna le formazioni in questa splendida avventura. ».  Il Campionato Nazionale femminile di Calcio a 5 promosso dal CSI Italiano è il più importante, sia in termini di numero che di prestigio dell’intera Regione. Il CSI non ha rivali perché promuove prima lo sportivo e poi l’interesse nello Sport. La strada maestra è stata tracciata e la consueta sensibilità femminile ha permesso di scrivere delle importanti pagine “rosa” e permetterà di scriverne ancora molte. Tutte col marchio “d’affidabilità” CSI.

Il primo appuntamento della stagione sarà la seconda edizione della “Notte Rosa 2010” che si svolgerà Sabato  2 Ottobre. La manifestazione,che si svolgerà presso il Centro Sportivo Sporting Bocale , coinvolgerà per sei ore tantissime società di Calcio a 5 Femminile . Durante la serata saranno  illustratati  alla stampa e alle società sportive i particolari della manifestazione  che da Ottobre  a Giugno coinvolgerà quasi quattrocento atlete. Il CSI  crede fortemente che serve aprire un tavolo tematico , con la FIGC, per discutere di possibili collaborazioni  per rilanciare il calcio femminile in Calabria. Paolo Cicciù .

< Il CSI è guidato da Dirigenti che hanno individuato le giuste strategie per promuovere attività sportiva di qualità. Il Campionato di calcio a 5 Femminile organizzato dal CSI di Reggio Calabria può diventare un laboratorio sperimentale per nuovi percorsi sportivi in Calabria. In un momento di forte rinnovamento, invito la FIGC a pensare ad un rilancio del  settore  partendo dal basso coinvolgendo chi forse negli anni è riuscito a cogliere i bisogni delle tantissime società sportive. Insieme si vince. Più che uno slogan dovrebbe essere un nuovo  modo di fare sport >

Francesco Iriti

Storico Direttore di www.ntacalabria.it, é giornalista pubblicista dal 2008. Laureato in Scienze della comunicazione, ha di recente pubblicato il libro " E' un mondo difficile". Ecco il link per acquistarlo http://amzn.to/2lohl4U. Lavora come Digital Content Marketing in Irlanda.

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!