Pro Reggina 97, contro il Siracusa si punta alla vittoria

Pro Reggina 97, contro il Siracusa si punta alla vittoria

Consapevolezza della propria forza e certezza delle opportunità. Archiviata la sconfitta con il Locri, gara in cui la Pro Reggina ’97 ha mostrato grande carattere e capacità tecniche, la squadra si appresta ad affrontare la trasferta di Siracusa contro “Le Formiche”, con l’obiettivo di conquistare un risultato positivo per riprendere la corsa in campionato. La Pro Reggina ’97 è chiamata a disputare una prova consistente per ottenere un successo pieno, contro una compagine giovane, ma propensa a fare bene in campionato.
L’allenatore reggino ha analizzato le difficoltà del momento e provato, nel corso della settimana le possibili soluzioni: “Abbiamo lavorato per cercare di migliorare i movimenti per dare maggiore consistenza e precisione alla manovra offensiva. Le difficoltà non ci abbattono, anzi servono da stimolo per dare ancora di più e ritrovare il giusto equilibrio. Siamo consapevoli del rendimento dei nostri avversari, ma abbiamo grande fiducia nei nostri mezzi. Vogliamo tornare al successo”.
Un lavoro dunque, tecnico, ma soprattutto mentale: “Le ragazze si impegnano al massimo e questo si riflette poi, nel corso della partita. Sono orgoglioso della squadra. L’impegno profuso e l’attaccamento sono massimi. Questo ci consente di lavorare con grande tranquillità per migliorare e continuare a crescere”. Adesso, abbiamo bisogno di tornare alla vittoria per rinfrancarci, accrescere l’autostima e fare punti necessari per la classifica”.
Nella gara con il Siracusa, rientra Martina Romeo che ha scontato il turno di squalifica,il tecnico però, preferisce non svelare i propri pensieri: “Cerco di utilizzare tutte le risorse, facendo ruotare gli elementi a disposizione. Indipendentemente dalle soluzioni, chi entra in campo è chiamato a fare bene e dare il proprio apporto alla squadra. Alle ragazze ho chiesto massima applicazione ed attenzione per evitare di commettere errori e sfruttare le opportunità che riusciremo a costruire concretizzandole nel modo più efficace”.

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!