Polpette di spigola

Polpette di spigola

di Francesca Tripodi Incidete il ventre del pesce con un coltello e apritelo a libro. Togliete la lisca e staccate i 4 filetti, facendo atenzione che non rimanga attaccata la pelle. Preparate un brodo mettendo la lisca intera e la testa in 1/2 l d’acqua con 1 cipolla, la carota, il sedano e il pepe in grani. Fate cuocere per mezz’ora, quindi filtrate e salate. Togliete la crosta alle fette di pane e lasciatele a bagno in 2 mestoli del brodo di pesce preparato. Tritate fienemente la cipolla , controllate che non vi siano lische nei filetti e sminuzzateli. Mettete in una ciotola il pesce, la cipolla, il pane strizzato e sminuzzato, il cumino, sale e pepe; unite l’uovo e amalgamate con cura, qundi formate delle polpette di media grandezza. Passatele prima nella farina e poi nel pangrattato e fatele friggere nell’olio molto caldo. Scolate le polpette su carta da cucina e servitele su un iatto da portata con le fettine di limone. Spremete l’altro limone e versate il succo sulle polpette, spolverizzandole con prezzemolo tritato.

Ingredienti:

1 spigola di circa 600 g

1 gambo di sedano

3 fette di pane

40 g di pangrattato

1/2 l d’olio doliva

1 ciuffo di prezzemolo tritato

1/2 cucchiaino di cumino

2 cipolle

1 cucchiaio di pepe in grani

40 g di farina

1 uovo

 1 carota

2 limoni

sale e pepe

 

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!