Villa San Giovanni, Fise organizza Oscar Sport Equestri

Villa San Giovanni, Fise organizza Oscar Sport Equestri

eadv

Il Comitato Regionale Fise Calabria organizza “l’Oscar degli Sport Equestri, intitolato ai Campioni Olimpionici Piero e Raimondo D’Inzeo”. L’evento si svolgerà mercoledì 18 maggio 2016 alle ore 16.30, presso una nota sala a Villa San Giovanni. Con tale iniziativa il Presidente della Fise Calabria, Roberto Cardona, intende gratificare l’impegno ed il lavoro svolto da propri atleti, tecnici e dirigenti, e premiare un atleta under 16 di ogni Federazione Sportiva per dare un segnale importante al valore dei nostri giovani che rappresentano il futuro dello Sport.

A suggellare l’evento, la consegna dell’Oscar degli Sport Equestri a:
– Raffaele Vrenna, Presidente del Crotone Calcio, per aver dato lustro alla Calabria raggiungendo il traguardo storico della promozione in serie A;
– Mauro Checcoli, Presidente Accademia Olimpica Nazionale Italiana e vincitore di due Medaglie d’Oro nell’equitazione ai Giochi Olimpici di Tokyo 1964;
– Antonino Barillà, Vice Campione del mondo di tiro a volo, specialità double trap, per aver raggiunto la qualificazione alle prossime Olimpiadi di Rio 2016;
– Vittorio Orlandi, Presidente Nazionale Fise, uno dei più importanti cavalieri nazionali ed internazionali di tutti i tempi oltre ad essere il Presidente della Fise e campione sportivo;
– Colonnello Dott. Gianni Massimo Cuneo, Comandante 4° Reggimento Carabinieri a Cavallo, Ufficiale Comandante in Calabria per un lungo periodo, per aver dato il suo contributo all’estero, in Kossovo e, soprattutto perché gareggia ancora oggi in competizioni nazionali ed internazionali di salto ad ostacoli;
– Franco Fabiano, il cavaliere in attività più anziano della Fise Calabria
– Giulia Colosimo, junior che ha ottenuto i migliori risultati sportivi della nostra Federazione Calabria.

Presenti all’evento oltre ai sette premiati sopra citati, il Presidente del Consiglio Regionale Nicola Irto, il Presidente del Coni Calabria Maurizio Condipodero, il vice Presidente Nazionale Anac Generale Giuseppe Perre e, i Presidenti delle Federazioni Sportive Calabresi che hanno aderito all’iniziativa.

«Orgoglioso dell’adesione delle Autorità militari e civili che hanno voluto esaltare lo sport con la loro presenza». Esordisce così Roberto Cardona riferendosi a “l’Oscar degli Sport Equestri, intitolato a Piero e Raimondo D’Inzeo”. «Ho voluto, insieme al mio Consiglio, rendere partecipe a questo evento tutti i Presidenti delle Federazioni sportive per stimolare e suggellare la collaborazione tra le Federazioni, utile a fare rinascere lo sport in Calabria». «Sono felice, inoltre, di aver avuto l’adesione del Presidente del Crotone Calcio Raffaele Vrenna, neo promosso in serie A, che ha portato lustro a tutto lo sport Calabrese. Il mio pensiero e il mio ringraziamento, – conclude Cardona – va anche a tutti i Presidenti delle mie Società che portano risultati nazionali ed internazionali alla nostra Federazione Regionale».

In conclusione, “l’Oscar degli Sport Equestri, non solo ha l’obiettivo di creare una sorta di sinergia con tutto lo sport Calabrese, ma anche ricordare due figure illustri quali sono state Piero e Raimondo D’Inzeo, due Cavalieri della Repubblica Italiana che hanno ereditato dal padre la passione per i cavalli tanto da diventare, ben presto, tra i più noti ed illustri cavalieri del mondo. La notorietà dei fratelli D’Inzeo, l’attaccamento ai valori della Patria in nome della quale e per la quale hanno gareggiato e vinto, costituiscono un motivo di orgoglio. I fratelli D’Inzeo due volte Campioni del Mondo, numerosissime altre volte Campioni d’Europa e delle Nazioni, hanno raggiunto le alte vette delle Olimpiadi di Roma nel 1960 classificandosi, rispettivamente: Raimondo al primo e Piero al secondo posto.

programma manifestazione

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!