Varia di Palmi, la corporazione dei contadini

Varia di Palmi, la corporazione dei contadini

varia-palmi

varia-palmi

di Stefano Calogero

«Le cinque corporazioni che fanno muovere la Varia devono comportarsi come cinque diverse funi che, unendosi, diventano più forti».

L’associazione ‘Mbuttaturi della Varia è una realtà articolata. Le corporazioni che la compongono – Marinai, Artigiani, Carrettieri, Bovari e Contadini – hanno anime spesso diverse, ma non avrebbero senso slegate le une dalle altre.

Lo confermano Santo Marturano e Nicola Scarfone, rappresentanti della corporazione dei Contadini. È forte il richiamo all’unità, «che deve contraddistinguere non solo l’associazione, ma anche tutte le istituzioni che collaborano per realizzare la Varia».

«La Varia è prima di tutto una festa religiosa – spiegano Marturano e Scarfone –. Questo tipo di valori, quindi, rappresentano la nostra bussola. In secondo luogo è fondamentale guardare al passato». Quest’anno potrebbe arrivare anche l’importante riconoscimento della festa all’interno della lista Unesco dei patrimoni immateriali dell’umanità. «La candidatura Unesco è una grandissima opportunità – sottolinea Scarfone – che però deve rappresentare un pretesto aggiuntivo per valorizzare ancora di più le radici della festa. La festa della Varia deve puntare a diventare una festa di popolo a tutti gli effetti».

«A tal proposito – aggiunge Marturano – condivido in pieno le parole pronunciate da don Silvio Mesiti in occasione dell’apertura dell’anno della Varia. Il popolo deve essere al servizio della Varia, non il contrario».

«Una proposta per migliorare gli aspetti organizzativi? Torniamo al punto di prima. Il popolo deve appropriarsi a tutti gli effetti della Varia – concludono i due Contadini – fornendo un contributo a 360 gradi nell’organizzazione. Una prospettiva di impegno reciproco, in cui ognuno mette a disposizione gratuitamente quello che sa fare e permette così l’organizzazione della festa senza le preoccupazioni anche economiche che, come normale, puntualmente la accompagnano».

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!