Università Mediterranea, presentata la nuova offerta formativa 2012/13 della Facoltà di Agraria

Università Mediterranea, presentata la nuova offerta formativa 2012/13 della Facoltà di Agraria

eadv
presentazione aa agraria

presentazione aa agraria

Perché scegliere Agraria? Una prima risposta puoi trovarla nelle tre parole chiave Agricoltura, Ambiente, Alimenti, che richiamano i campi di interesse didattico e scientifico della Facoltà di Agraria, dei Dipartimenti e delle iniziative ad essa collegati, trovando concreto riscontro in un’offerta formativa rinnovata, strettamente legata all’ambiente, al territorio e al mondo produttivo.

Ad Agraria si punta alla flessibilità professionale, alla specializzazione, allo sviluppo di metodi di ricerca, di raccolta e trattamento dei dati e delle informazioni, si prepara lo studente al confronto delle idee e gli si offre l’opportunità di sviluppare nuove esperienze.

Studiare Agricoltura significa approfondire le conoscenze delle tecniche di coltivazione, allevamento, utilizzazione e trasformazione dei prodotti della terra, coniugando la qualità delle produzioni con la tutela dei sistemi agricoli e forestali, dell’ambiente e della salute dell’uomo.

Studiare Ambiente consente di approfondire le conoscenze sugli effetti delle attività agricole, forestali e sugli ecosistemi di analizzare le tecnologie e le misure sostenibili per la tutela e la difesa del territorio e del paesaggio nel suo complesso.

Studiare gli Alimenti significa acquisire una visione olistica delle attività e delle problematiche legate alla produzione e al consumo degli alimenti, per garantire sicurezza, qualità e igiene del prodotto e conciliare economia ed etica nella produzione, conservazione, trasformazione e distribuzione degli alimenti.

Caratteristica comune a tutti i corsi di studio di Agraria è la grande attenzione dedicata agli aspetti biologici e naturalistici, economici e ingegneristici, nonché all’acquisizione delle conoscenze di base nel campo della matematica, fisica e chimica, dell’informatica e delle lingue straniere.

La Facoltà di Agraria dell’Università Mediterranea di Reggio Calabria, nel suo processo di rinnovamento e potenziamento, continua a proporsi come polo di riferimento a livello regionale e, contemporaneamente, come uno dei principali centri scientifici nell’ambito di una rete integrata di formazione, competenze, innovazione, professionalità, capacità operativa e flessibilità con gli altri Paesi che si affacciano sul Mediterraneo.

Ciò anche grazie anche alle professionalità dei nostri Laureati, che esportano nel mondo del lavoro i saperi acquisiti attraverso un percorso formativo moderno e dinamico.

L’offerta formativa per l’anno accademico 2012/13, frutto del consolidamento del processo di razionalizzazione e qualificazione dei percorsi didattici compiuto in attuazione della riforma universitaria introdotta con il DM 270/2004, coniuga la continua evoluzione delle conoscenze in campo scientifico, ai cambiamenti di carattere socio-economico intervenuti nella Società e nel mercato del lavoro, ai mutamenti nella politica agricola e ambientale comunitaria e nazionale, del ruolo cruciale che le Regioni del Mediterraneo devono svolgere nell’immediato futuro per qualificare sempre di più le loro produzioni e per contribuire a contrastare i processi di desertificazione.

L’offerta formativa, adeguata alle più recenti disposizioni ministeriali, si articola in 4 Corsi di Laurea Triennale (di I livello), di cui 1 presso il polo didattico di Lamezia Terme, e 2 Corsi di Laurea Magistrale (di II Livello).

Agraria fornisce ai propri studenti una serie di servizi al fine di rendere più agevole il percorso formativo quali biblioteca, postazioni internet, totem informativi, prenotazione telematica esami, laboratori didattici, servizi di orientamento e tutoring, organizzazione di stages residenziali in azienda e in bosco, ecc..

Durante il percorso formativo potranno avvalersi dei nuovi laboratori la cui realizzazione e attrezzatura sono state programmate di recente nell’ambito di programmi di formazione, ricerca e sviluppo riconosciuti strategici e premiati a livello ministeriale.

Agraria, attraverso il continuo miglioramento della qualità dell’offerta formativa e il potenziamento dei servizi di supporto alla didattica, si impegna ad assecondare e guidare la realizzazione dei progetti, aiutando lo studente a mettere profonde radici nel mondo del lavoro.

L’imminente costituzione del Dipartimento di Agraria, che in attuazione della Legge 240/2010 (cd Gelmini) riunirà al proprio interno le competenze e le attività della attuale Facoltà e delle Strutture di ricerca collegate, rappresenterà una ulteriore preziosa occasione per innalzare il livello di efficienza e di qualità dell’offerta formativa e dei servizi connessi e, più in generale, per creare un ambiente universitario d’eccellenza sempre più adeguato, accogliente e consono alle esigenze formative e alle ambizioni professionali e lavorative dei nostri studenti.

 

 

Ufficio Stampa e Comunicazione Agraria

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!