Siderno (Rc), ritrovato un bunker

Siderno (Rc), ritrovato un bunker

eadv

pietro criaco

Nella mattinata odierna, nella locride, su disposizione del Questore Carmelo CASABONA, Agenti dei Commissariati di P.S. di Siderno e Bovalino e della Squadra Mobile di Reggio Calabria, hanno eseguito una vasta operazione anticrimine attraverso l’esecuzione di posti di controllo e l’effettuazione di mirate perquisizioni nei confronti di numerosi appartenenti alla criminalità organizzata locale.

Nel corso di una delle perquisizioni, effettuata in Bianco presso l’abitazione di ROMEO Domenico, nato a Melito P.S. il 10.04.1943, padre di ROMEO Nadia, moglie di CRIACO Pietro, superlatitante catturato il 28 dicembre 2008 ad opera degli stessi uffici della Polizia di Stato, in una stanza adibita a cabina armadio adiacente la camera da letto, veniva rinvenuto un bunker, ricavato sotto il pavimento dal quale si accedeva attraverso un ingresso abilmente occultato all’interno dell’armadio. Il locale, non arredato, era idoneo ad ospitare almeno due persone garantendo una sicura via di fuga per eludere controlli e perquisizioni.

Si ritiene che il covo sia stato utilizzato proprio dal predetto CRIACO Pietro durante il lungo periodo di latitanza.  Il rinvenimento del bunker-rifugio si inquadra nel piano straordinario di controllo del territorio disposto dal Questore CASABONA per arginare il crimine nella locride.

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!