Sant’Ilario dello Ionio (RC), corso di formazione per colf e badanti immigrate dell’Adiconsum

Sant’Ilario dello Ionio (RC), corso di formazione per colf e badanti immigrate dell’Adiconsum

convegno_s.ilario

convegno_s.ilario

Nell’ambito del progetto “Badanti Informate, Famiglie Protette”, l’Adiconsum Regionale della Calabria, attraverso il proprio sportello con sede in Locri, ha tenuto, venerdì scorso, a Sant’Ilario dello Ionio, nella Sala consiliare del Comune, un corso di formazione destinato ad aiutare nelle cose più semplici, quotidiane e necessarie le colf e le badanti immigrate nel nostro Paese.

Nello specifico, durante la giornata formativa, sono state date informazioni inerenti a problematiche riguardanti casa, utenze, muti bancari e credito al consumo, commercio e garanzie, diritti di cittadinanza, primo soccorso e aiuti sanitari. Ai partecipanti, inoltre, sono state date indicazioni in ordine a come possano attivare tutele e diritti sul territorio locale, regionale e nazionale, come si conviene a un paese che dà accoglienza e non si sottrae ad assisterli nei momenti più delicati.

Non a caso, per l’iniziativa, è stato scelto un Comune dell’entroterra che incontra le sensibilità dell’Amministrazione Comunale e da disponibilità di servizi di informazione ospitando presso la propria sede un punto di incontro con le comunità che vivono il disagio dell’immigrazione.

Lo sportello Adiconsum Calabria, “Badanti informate e Famiglie Protette”, è già operativo a Locri e aperto ogni mercoledì dalle ore 10.00 alle ore 13.00. Responsabile dello sportello, aperto  a  tutto maggio c. a., è Maria Simone, indicata dopo adeguata formazione dalla struttura Adiconsum. Pertanto, tutti coloro i quali si trovano a dover fronteggiare simili difficoltà possono, gratuitamente, rivolgersi a persone responsabili e competenti per avere suggerimenti e consigli utili.

«In questa fase di grandi disagi, intendiamo estendere tutele e suggerire strumenti utili a migliorare la qualità della vita di tutti coloro i quali vengono da così lontano e con culture diverse» hanno sottolineato gli organizzatori.

Al corso hanno partecipato Romolo Piscioneri, segretario generale Adiconsum Calabria, Carlo Barletta, responsabile centro giuridico regionale Adiconsum Calabria, Maria Simone, responsabile dello sportello regionale Adiconsum, Lumy Paun, responsabile sportello Anolf Cisl Bovalino e, per un breve saluto, il sindaco Pasquale Brizzi.

Maria Cristina Condello

Maria Cristina Condello ha conseguito la laurea Magistrale in "Informazione, Editoria e Giornalismo" presso L'Università degli Studi Roma Tre. Nel 2015 ha conseguito il Master di Secondo Livello in "Sviluppo Applicazioni Web, Mobile e Social Media". Dal 2016 è Direttore Responsabile della testata giornalistica ntacalabria.it

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!