Rifondazione Comunista, solidarietà ai lavoratori delle Ferrovie della Calabria

Rifondazione Comunista, solidarietà ai lavoratori delle Ferrovie della Calabria

Partito rifondazione comunista/FDs

Il Prc è solidale con i 170 lavoratori delle Ferrovie della Calabria, operanti nelle Linee Ferroviarie Taurensi e i Centri automobilistici di Gioia Tauro e Gioiosa Marina, e sostiene la loro lotta contro le scellerate decisioni liquidazioniste operate dai vertici societari. Decisioni perpetrate nonostante il fermo dissenso dei sindacati, che porteranno ad un ulteriore depauperamento dei servizi nella Piana e nella Locride e arrecheranno danni incalcolabili alla collettività.

Il Prc saluta la strenua resistenza delle maestranze e le forme di autorganizzazione che queste si sono date: già stamattina era presente alla manifestazione spontanea che i lavoratori hanno tenuto a Gioia Tauro. L’auspicio è che la lotta trovi il sostegno attivo delle popolazioni e delle forze politiche e sociali, rompendo l’isolamento in cui si tenta di rinchiuderla.

A tal fine, si chiede a tutte le istituzioni territoriali, a partire dalla Provincia di Reggio Calabria, di dimostrare la propria vicinanza ai 170 lavoratori e  porre in essere ogni possibile forma di pressione nei confronti delle Ferrovie della Calabria per scongiurare i nuovi pesanti tagli.

Santo Gioffré,
Assessore provinciale alla Cultura

Omar Minniti,
Consigliere provinciale Prc-Fds

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!