Reggio Calabria, interventi urgenti a Bocale e Lazzaro

Il consigliere provinciale Giovanni Verduci comunica che è stata convocata, per il prossimo quindici ottobre, la conferenza dei servizi per l’approvazione del progetto definitivo-esecutivo relativo all’intervento (1milione di euro) di salvaguardia costiera di un primo tratto di litorale in località Bocale II di Reggio Calabria.

A seguito degli eventi meteorologici straordinari che nell’anno passato hanno interessato il tratto di costa in questione, l’Amministrazione provinciale, nel febbraio scorso, ha deliberato l’approvazione del progetto preliminare per un importo di 1milione di euro con fondi di bilancio.

 Il Consigliere Verduci, infatti, nel mese di gennaio aveva rappresentato al Presidente Giuseppe Morabito la situazione di disagio vissuta tanto dalle attività commerciali, quanto dalle abitazioni di privati cittadini costretti, quotidianamente, a fare i conti con il concreto rischio di allagamento.

 Verduci aveva chiesto a Morabito, ottenendo la massima disponibilità, che venisse predisposta la progettazione preliminare, operando con fondi di bilancio disponibili, per poi eventualmente rifarsi sui fondi regionali una volta trasferiti alla Provincia. Il prossimo quindici ottobre la Provincia, i Comuni di Motta San Giovanni e Reggio Calabria, l’Autorità di Bacino, la Soprintendenza e il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, saranno chiamati ad esprimersi sul progetto in termini di nulla osta, intese, pareri, autorizzazioni e concessioni secondo le rispettive competenze.

 Un passaggio molto importante che Verduci seguirà personalmente affinché si possano, nel rispetto dei termini di legge, accelerare i tempi e garantire così un intervento risolutivo dell’intera situazione emergenziale.

La Provincia, in attesa che la conferenza dei servizi segua l’iter necessario, volendo scongiurare situazioni di pericolo che potrebbero essere determinate da mareggiate che già nel mese di settembre hanno colpito il litorale ionico, ha impegnato delle somme per interventi che andranno in appalto questa settimana. Nel mese scorso, per questo motivo, Verduci si è fatto promotore di un incontro tra il Presidente Giuseppe Morabito e una delegazione composta da residenti di Bocale e pescatori di Lazzaro. L’incontro, al quale hanno preso parte anche i tecnici provinciali, è servito per fare il punto sul serio pericolo di dissesto che corrono le abitazioni e le infrastrutture in località Bocale e Lazzaro a causa delle ultime mareggiate.

 Gli interventi, che saranno realizzati subito dopo le procedure di appalto di questa settimana, hanno come scopo quello di evitare che le future mareggiate possano proseguire nell’azione demolitrice aggravando l’attuale stato di rischio.          

In particolare, i lavori prevedono a Bocale un intervento pari centosessantamila euro (160milaeuro) per realizzare scogliere radenti a ridosso di edifici esposti a maggiore rischio e una scogliera emergente. A Lazzaro, per un importo pari a cinquantamila euro (50milaeuro), i lavori consisteranno nel rifornimento e rialzamento della scogliera esistente in località torrente Ferrina.

“La Provincia – dichiara Verduci- è l’unico ente che si sta muovendo per porre a riparo la costa reggina. Per Bocale e Lazzaro, oltre agli interventi di somma urgenza già realizzati e quelli che saranno appaltati in questa settimana, la Provincia ha già impegnato dal proprio bilancio un milione di euro, in attesa che la Regione Calabria trasmetta le somme necessarie per realizzare l’intero progetto. Questa – conclude Verduci- è la dimostrazione di quanta attenzione viene prestata al territorio e per questo voglio ringraziare il Presidente Morabito, l’assessore Michele Tripodi e i tecnici provinciali”

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!