Reggio Calabria, il Presidente Morabito ha ricevuto l’Ambasciatore Greco e il Console Generale di Grecia

Reggio Calabria, il Presidente Morabito ha ricevuto l’Ambasciatore Greco e il Console Generale di Grecia

“Siamo molto lieti di ricevere, qui oggi, l’Ambasciatore greco in Italia. E’ un ritorno alle origini. La nostra provincia è l’unica in Italia ad avere nel proprio territorio una folta comunità ellenofona”.  Ha esordito così il Presidente della Provincia avv. Giuseppe Morabito ricevendo nella sede di Piazza Italia l’Ambasciatore greco in Italia Michale E. Cambanis, ed il Console generale di Grecia Manolis Apostolakis. Nel corso dell’incontro è stato recuperato il dialogo precedentemente avviato con il Console generale di Grecia sulla possibilità di approfondire forme di collaborazione culturali e commerciali tra la Provincia di Reggio Calabria e la Grecia. “Penso – ha proseguito il Presidente Morabito – a progetti riguardanti soprattutto i giovani per interscambi di tipo linguistico e culturale, ma anche alla possibilità di offrire reciprocamente pacchetti turistici con i quali approfondire le conoscenze sulle nostre rispettive realtà sociali”.

Con il Presidente Morabito, ha partecipato all’incontro l’Assessore provinciale alla Pubblica istruzione ed alle Minoranze Linguistiche Ercole Nucera. “Penso che ssia giunto il momento – ha affermato Nucera – di giungere a delle conclusioni e a delle iniziative concrete che diano senso ai contatti già intercorsi in questi anni”. L’assessore alle minoranze linguistiche ha elencato le iniziative messe in campo dalla Provincia, dagli sportelli linguistici ed ai corsi gratuiti di lingua grecanica, “con i quali – ha spiegato –  abbiamo inteso realizzare un intreccio più profondo tra la nostra terra e la Grecia”. Nel paventare un “punto di non ritorno” nel continuo declino delle appartenenze linguistiche Nucera ha auspicato l’avvio di una piattaforma sinergica tra l’Italia e la Grecia per favorire la permanenza dei discendenti grecanici nei loro territori. Una permanenza minacciata dalla globalizzazione e dalla cultura dominante. “Noi abbiamo fatto la nostra parte, votando, in cinque consigli comunali l’introduzione del bilinguismo”.

Tra le ipotesi prospettate nell’incontro, quella di fare del greco la seconda lingua di studio nelle scuole. “La Grecia ha un profondo dovere ed un profondo riconoscimento nei confronti dell’Italia – ha affermato l’Ambasciatore Cambanis parlando di “sensibilità della Grecia verso la Calabria, che consideriamo parte della nostra civiltà”. Ecco

perché – ha aggiunto – ci preoccupiamo per il greco di Calabria. Continueremo a sostenere e a dare il nostro supporto  per la salvaguardia di questo importante patrimonio culturale. Non a caso – ha spiegato, la mia prima visita in una regione italiana è toccata alla Calabria”.

Ed anche sull’idea di inserire l’insegnamento del greco nelle scuole della Provincia di Reggio Calabria, “non faremo mancare il nostro sostegno. Il Governo Greco, nonostante la grande crisi economica del nostro Paese, sosterrà i vari progetti” ha assicurato il Console generale di Grecia Apostolakis. Auspicando l’avvio di rapporti più stretti tra la Provincia e la Grecia Apostolakis ha manifestato la volontà di avviare una più stretta collaborazione per una valutazione più attenta dei vari progetti per l’avvio dei quali l’Ambasciatore greco è pronto a tornare presto in Calabria. “Il Greco – ha aggiunto il Console generale – può funzionare come polo di attrazione, non solo culturale, ma anche turistico. Con la Calabria – ha concluso – ci uniscono cose importanti, cose significative, e la possibilità ci è offerta da quel grande mare, il Mediterraneo,   che è storia ed anche civiltà”.

Al termine, consueto scambio di doni. Il Presidente Morabito ha consegnato all’Ambasciatore Cambanis una ceramica con i simboli della Provincia di Reggio ed un pregiato volume fotografico del nostro territorio. Dal rappresentante greco ha ricevuto una scultura in argento riproducente un ramo di ulivo, “un simbolo che accomuna profondamente  – ha spiegato l’Ambasciatore – la Calabria e la Grecia”.

Nel salutare gli illustri ospiti il Presidente Morabito si è detto convinto che si possa passare adesso alla fase operativa

di questa collaborazione. “Dopo la fase delle enunciazioni e della proposta politica, è giunto il momento di dare seguito a queste prospettive” ed ha affidato all’Assessore alle Minoranze linguistiche Ercole Nucera l’incarico di seguire l’intera questione.

Reggio Calabria 21.09.2010


Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!