Reggio Calabria, i consiglieri del PdL sulla vicenda dell’Istituto De Blasi

Reggio Calabria, i consiglieri del PdL sulla vicenda dell’Istituto De Blasi

Autorevoli esponenti politici del centrosinistra, in passato importanti rappresentanti della giunta Loiero si immolano a difesa del laboratorio di analisi cliniche “De Blasi”. Parlano di “freddi calcoli, per di più sbagliati” e budget da rivedere. Ci chiediamo, sommessamente, con l’equilibrio che ha contraddistinto il nostro operato, dove stavano in passato e come mai, nei 5 anni di governo regionale precedente, nessuno si è impegnato a risolvere il problema dei budget delle strutture private accreditate.

Ci chiediamo dove stavano coloro i quali oggi, parlando dei dipendenti del “De Blasi”,  si dichiarano “preoccupati per il loro posto di lavoro”. Come mai, questi autorevoli soloni della politica regionale in passato non si sono preoccupati visto che la vicenda si trascina stancamente da tempo. Di fatto, autorevoli comunisti, sacrificano l’interesse dell’ente pubblico per difendere una struttura privata.

Evidentemente, per i comunisti duri e puri, stare in maggioranza ed all’opposizione fa cambiare il mondo di pensare. Si difende un privato a scapito dell’interesse della Pubblica Amministrazione. La politica parolaia, quella delle promesse, quella populista  è finita.

Oggi bisogna porre fine a questo sistema.  Ma lo si può fare solo prendendo decisioni, nel rispetto della legge. I “freddi calcoli”, di cui parla l’ex assessore della giunta Loiero, Nino De Gaetano, perché non li ha messi in discussione nei 5 anni di governo? Perché, solo oggi,a  distanza di 5 anni, Scopelliti si ritrova questo problema ed a sollecitare interventi sono coloro i quali potevano fare e non hanno fatto?

Ci rispondano a queste domande i soloni della politica,  coloro i quali, oggi cercano soluzioni, quelle soluzioni che non hanno trovato quando governavano la Calabria. Il Presidente Scopelliti, lo abbiamo detto più volte, vuole porre fine a questo state di cose. Nel rispetto della legge. Non consentiamo a nessuno interventi a gamba tesa. Soprattutto a coloro i quali non conoscono il dissenso, tant’è che spazio per le vedute diverse da quelle loro non c’è traccia.

I consiglieri comunali del PDL
Daniele Romeo
Michele Marcianò
Walter Curatola

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!