Reggio Calabria, dossier “Il carbone uccide il clima”

no al carbone

Questo post é stato letto 22780 volte!

no al carbone
no al carbone

Il carbone uccide il clima

I progetti delle centrali di Saline Joniche e Rossano Calabro: colossali affari per le aziende e multe a carico dei cittadini.
Un clamoroso autogol per l’Italia verso l’Europa del 2020.

Conferenza nazionale di presentazione del nuovo Rapporto di Legambiente sul combustibile killer del pianeta Terra

Sabato 11 dicembre 2010 ore 10.00

SALA BIBLIOTECA del PALAZZO della PROVINCIA PIAZZA ITALIA – REGGIO CALABRIA

ILLUSTRANO IL RAPPORTO:
STEFANO CIAFANI Responsabile Scientifico Nazionale di Legambiente
MASSIMO SCALIA Docente dell’Università “La Sapienza” di Roma

COORDINA:
NUCCIO BARILLÀ Direttivo Nazionale di Legambiente

PARTECIPANO TRA GLI ALTRI: Franco Falcone, Direttore di Legambiente Calabria – Angela Celestino, Presidente del Circolo di Legambiente di Rossano Calabro – Giuseppe Neri, Assessore all’Ambiente della Provincia di Reggio Calabria – Gesualdo Costantino, Vicepresidente Provincia Reggio Calabria – Cosimo Piscionieri, Segretario Provinciale CISL – Mimma Pacifici, Segretaria Provinciale CGIL – Pino Zito, Segretario Provinciale UIL – Antonio Guarna, Sindaco di Montebello Ionico-Saline – Federico Curatola, Sindaco di Bagaladi – Lillo Sapone, Sindaco di San Lorenzo – Franco Filareto, Sindaco di Rossano – Giuseppe Raffa, Sindaco di Reggio Calabria – Comitato NO alla Centrale a Carbone – Coordinamento Associazioni Area Grecanica.
E’ stato invitato il Governatore della Calabria Giuseppe Scopelliti.

Questo post é stato letto 22780 volte!

Author: Francesco Iriti

Storico Direttore di www.ntacalabria.it, ed ideatore insieme a Nino Pansera della testata ntacalabria.it, é giornalista pubblicista dal 2008. Laureato in Scienze della comunicazione, ha di recente pubblicato il libro " E' un mondo difficile". Ecco il link per acquistarlo http://amzn.to/2lohl4U. Lavora come Digital Marketing Manager in Irlanda.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *