Reggio Calabria, 46° settimana sociale dei cattolici italiani

Reggio Calabria, 46° settimana sociale dei cattolici italiani

csi reggio calabria

Paolo Cicciù <In Cantiere un progetto che coinvolga tutta la Regione . Sarà creato  un Coordinamento degli Oratori per realizzare nuovi luoghi educativi in Calabria>

qui le foto dell’evento >>>

Lo sport è una risorsa per la Chiesa di oggi? Questo l’interrogativo che il comitato reggino del Csi si pone a pochi giorni dall’inizio della 46° settimana sociale dei cattolici italiani che si terrà proprio a Reggio Calabria. Evento che vedrà il Csi ancora una volta partner con alcune iniziative collaterali ai lavori dei delegati delle diocesi d’Italia, su tutte “Stadium: lo Sport incontra la Piazza”, che vedrà Piazza Duomo trasformarsi in un centro sportivo polivalente a cielo aperto il 16 ottobre 2010.

A sostenere l’impegno del Csi, l’operato di monsignor Angelo Casile, presule reggino e responsabile  della settimana sociale a Reggio Calabria. «Ritrovarci oggi presso la parrocchia di San Luca Evangelista – sottolinea Cicciù – è importante: è un segno di continuità con la passata stagione e un allaccio alla nuova che sta per iniziare, sempre nella stessa direzione. Quella di educare giocando, di combattere i disvalori che troppo spesso “attaccano” l’infanzia dei nostri ragazzi».

Durante la serata è stato presentato, infatti, l’Oratorio Cup 2010 – 2011 e sono stati consegnati ai dirigenti presenti alcuni gadget del Csi per la nuova stagione. «È necessario puntare in alto, – rilancia Cicciù – dobbiamo rialzare la china: dimostrare che questa nostra terra, la Calabria, è fatta di tanta gente, di buona volontà che ha voglia di camminare sulla via della lealtà, quella di cui da sempre lo Sport Csi è garante. Vogliamo presentare, in via del tutto sperimentale, il progetto “Vivi l’Oratorio” a livello regionale: la politica, quella del fare, non sarà sorda a questa nuova richiesta che parte dalla base, da una cittadinanza giovane prima nelle idee, antiche quanto la nobiltà mango greca della nostra terra, che nell’età anagrafica».

Un investimento sui giovani, sugli oratori. Un connubio, quello tra sport e chiesa che non può prescindere per la crescita dei tanti ragazzi che affollano le nostre parrocchie, senza correre di essere dei semplici contenitori di tempo libero. «La nostra esperienza ­– conclude Cicciù – ci insegna che nella vita l’essere cresciuto in oratorio è un vero e proprio marchio di fabbrica. A breve sarà proposto un coordinamento degli oratori della Regione Calabria. Serve attuare la legge Regionale sugli Oratori (n°16 del 2001)».



Francesco Iriti

Storico Direttore di www.ntacalabria.it, é giornalista pubblicista dal 2008. Laureato in Scienze della comunicazione, ha di recente pubblicato il libro " E' un mondo difficile". Ecco il link per acquistarlo http://amzn.to/2lohl4U. Lavora come Digital Content Marketing in Irlanda.

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!