Pugliese: “Siate favorevoli alla Nuova S.S. 106”

Pugliese: “Siate favorevoli alla Nuova S.S. 106”

 In occasione della conferenza dei servizi prevista per il prossimo 2 luglio Fabio Pugliese rivolge un appello ai Sindaci dell’Alto Ionio.

 «Il progetto definitivo del 3° Megalotto presentato a febbraio al Museo Nazionale archeologico della Sibaritide – dichiara Pugliese – è stato sospeso dal Ministero dell’Ambiente (Commissione VIA), a causa di 238 osservazioni che – come ho avuto modo di dimostrare – al 93,6% (223/238), arrivano da Amendolara, Trebisacce e Nord Italia e di queste il 27,8% delle osservazioni arriva da Ferrara e provincia. Tuttavia, queste osservazioni hanno avuto il merito di far produrre al Proponente Anas delle Integrazioni Progettuali pubbliche su internet sul sito web del Ministero dell’Ambiente».

«Le integrazioni – continua Pugliese – al Progetto Definitivo (171 elaborati), hanno prodotto un evidente miglioramento dell’opera: aumento di circa 2500 m dei tratti in galleria artificiale; riduzione di circa 1800 m dei tratti in trincea; riduzione di circa 500 m dei tratti in rilevato; riduzione di circa 200 m dei tratti in viadotto. Tali modifiche, infine, valgono 120 milioni di euro. Questo cosa significa? Semplice: l’opera costerà 1234 milioni di euro».

«Questo quadro – afferma Pugliese – ci permette di capire banalmente le ragioni per le quali l’Anas (che è il soggetto proponente), ritiene che la “corda” sia già stata tirata troppo e, quindi, ci permette di capire soprattutto le ragioni per le quali il progetto rischia concretamente di saltare se il Ministero all’Ambiente dovesse recepire ulteriori osservazioni alle integrazioni (sono ad oggi 182), peraltro anche queste anomale: il 96,6% delle osservazioni (171/182), arrivano da Amendolara, Trebisacce e Nord Italia. Ed aggiungo: il 19,8% delle osservazioni arriva da Ferrara e provincia ma, soprattutto, tutte le osservazioni sono riconducibili a pochi format distribuiti tra i cittadini e da compilare esclusivamente con pochi dati anagrafici. I contenuti sono comunque comuni a tutti i format!»
Davanti fa questo scenario Pugliese chiede ai Sindaci dell’Alto Ionio di «assumere una posizione netta a favore dell’ammodernamento del 3° Megalottose veramente si vuole questa strada!>>.

Multimag Comments

We love comments

3 Comments

  1. PINO
    03 Luglio, 16:43 #1 PINO

    E TU LO SAI COME FARE. SEI QUALCHE INGEGNERE. CHE ALTERNATIVA PROGETTUALE HAI??????
    CON LA BOCCA QUANTE COSE SI FANNOOOOOO.

  2. Francesco
    01 Luglio, 22:44 #2 Francesco

    Nota per il sig. direttore
    per correttezza d’informazione sarebbe buona cosa ospitare anche la versione di coloro che la pensano diversamente da Pugliese oppure inserire a margine dell’articolo la posizione degli oppositori precisando bene che gli oppositori NON si oppongono all’opera ma solo alle modalità di costruzione e propongono delle soluzioni alternative concrete meno costose e più rapide da realizzare salvagurdando anche il territorio, non mi sembra che chiedano la luna .

  3. Francesco
    01 Luglio, 22:38 #3 Francesco

    Perché Pugliese non menziona il fatto che esistono delle soluzioni alternative una delle quali consiste nel costruire in aderenza della esistente E90 con risparmi di denaro e tempo e salvaguardia del territorio.
    Perché Pugliese non dice che i territori che si vogliono salvaguardare sono beni tutelati dallo stato, perché vuole attraversare per forza quei territori, per quale motivo? quali sono gli interessi diretti e indiretti che ha nella questione? perché le osservazioni che provengono da Ferrara non valgono mentre le sue che NON abita sul posto valgono? inizi Pugliese a rispondere a questo solo dopo potra iniziare un confronto franco sul problema.
    Gli oppositori non sono contro la strada, vogliono solo concordare il percorso e visto che esiste un alternativa possibile addirittura che costa meno perché non considerarla!!