Paleariza 2010, in archivio le prime quattro serate

Paleariza 2010, in archivio le prime quattro serate

Vanno in archivio con la prima tappa di Bova le prime quattro serata di Palearìza edizione 2010. Dopo l’esordio di Pentedattilo la carovana del festival ha fatto tappa a Saline di Montebello Ionico con l’esibizione di Renata Mezenof.

Da Saline all’ombra del Monte Cerasìza col concerto di Staiti, protagonisti i Tirana Dream. Primo appuntamento di Bova con la musica africana dei Drum Mama Band, nel fresco della Chòra  sonorità africane si sono alternate a performance circensi.

Dopo lo stop di giorno cinque la programmazione riprenderà da Bagaladi tappa che oltre a proporre lo spettacolo serale dei Noflaizon coinciderà anche col primo dei quattro terkking in programma per Palearìza 2010. Il percorso proposto dai responsabili di Palearìza Trekking è quello denominato “l’Alta Valle del Tuccio ed i suoi monasteri basiliani”, un tragitto che partendo dalla parte bassa del torrente Tuccio toccherà i luoghi sede di monasteri brasiliani alcuni dei quali attivi fino al 1500.

Il fine settimana proporrà sabato il concerto di Palizzi dove saranno di scena Mimmo Morello e Cinzia Villani, e domenica a San Lorenzo la musica dei Fimm.

Francesco Iriti

Storico Direttore di www.ntacalabria.it, é giornalista pubblicista dal 2008. Laureato in Scienze della comunicazione, ha di recente pubblicato il libro " E' un mondo difficile". Ecco il link per acquistarlo http://amzn.to/2lohl4U. Lavora come Digital Content Marketing in Irlanda.

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!