Operazione “Matrioska 2”, sequestrati 10 milioni di beni alla cosca Alvaro

Operazione “Matrioska 2”, sequestrati 10 milioni di beni alla cosca Alvaro

I Finanzieri del Nucleo PT di Reggio Calabria stanno sequestrando prestigiosi beni immobili per circa dieci milioni di euro, che portano a 30 milioni il valore complessivo dei sequestri effettuati quest’anno nei confronti di pericolosi esponenti della cosca Alvaro di Sinopoli (RC), nota come “CARNI I CANI”.

I provvedimenti, emessi dalla Sezione Misure di Prevenzione del Tribunale di Reggio Calabria su richiesta dalla locale Procura Distrettuale Antimafia, riguardano il nucleo familiare di Domenico Aalvaro, classe 37, appartenente all’omonimo gruppo criminale, condannato, in primo grado, a tre anni di reclusione per aver favorito la latitanza del boss Carmine Alvaro, classe 53, capo carismatico dell’omonimo consorteria ‘ndranghetistica.

Le indagini sono correlata all‘operazione “Matrioska” eseguita lo scorso 12 maggio.

Francesco Iriti

Storico Direttore di www.ntacalabria.it, é giornalista pubblicista dal 2008. Laureato in Scienze della comunicazione, ha di recente pubblicato il libro " E' un mondo difficile". Ecco il link per acquistarlo http://amzn.to/2lohl4U. Lavora come Digital Content Marketing in Irlanda.

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!