Operazione “Konta Korion”, arrestato Caridi

Questo post é stato letto 33290 volte!

Nella nottata i carabinieri di Reggio  Calabria hanno arrestato uno dei sei latitanti che mancavano all’appello dopo le 26 ordinanze di custodia cautelare emesse nella giornata di ieri nei confronti di persone residenti nei comuni di Condofuri e San Lorenzo nell’ambito delle operazioni “Parola d’Ordine” e “Konta Korion”. Infatti, é finito in manette Pasquale Caridi, 41 anni, che insieme agli altri 25 arrestati risultano indagati, a vario titolo, per associazione di tipo mafioso (cosca di ‘Ndrangheta Rodà – Casile), estorsione, danneggiamento, detenzione e porto abusivo di armi e munizioni, violenza e minaccia a Pubblico Ufficiale.

Questo post é stato letto 33290 volte!

Author: Francesco Iriti

Storico Direttore di www.ntacalabria.it, ed ideatore insieme a Nino Pansera della testata ntacalabria.it, é giornalista pubblicista dal 2008. Laureato in Scienze della comunicazione, ha di recente pubblicato il libro " E' un mondo difficile". Ecco il link per acquistarlo http://amzn.to/2lohl4U. Lavora come Digital Marketing Manager in Irlanda.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *