‘Ndrangheta, interrogato in segreto Lo Giudice dalla Dda di Catanzaro

polizia

Questo post é stato letto 18850 volte!

polizia di stato

E’ in corso in una località segreta l’interrogatorio della Dda di Catanzaro al boss Antonino Lo Giudice, che nei giorni scorsi ha iniziato a collaborare attribuendosi gli attentati e le intimidazioni ai magistrati di Reggio Calabria.

Sui contenuti dell’interrogatorio viene mantenuto il massimo riserbo.

Lo Giudice, nelle prime dichiarazioni alla Dda di Reggio Calabria, ha affermato di essere l’organizzatore delle bombe alla Procura generale ed all’abitazione del Pg di Reggio Calabria, Salvatore Di Landro. Il boss ha anche rivelato di avere organizzato il ritrovamento del bazooka nei pressi della sede della Procura di Reggio Calabria, affidando l’intimidazione ad Antonio Cortese.

Questo post é stato letto 18850 volte!

Author: Francesco Iriti

Storico Direttore di www.ntacalabria.it, ed ideatore insieme a Nino Pansera della testata ntacalabria.it, é giornalista pubblicista dal 2008. Laureato in Scienze della comunicazione, ha di recente pubblicato il libro " E' un mondo difficile". Ecco il link per acquistarlo http://amzn.to/2lohl4U. Lavora come Digital Marketing Manager in Irlanda.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *