Montebello Jonico (RC), protocollo d’intesa tra comune e Università Mediterranea per by-pass Porto di Saline

Montebello Jonico (RC), protocollo d’intesa tra comune e Università Mediterranea per by-pass Porto di Saline

protocollo intesa comune e Mediterranea

protocollo intesa comune e Mediterranea

Il porto di Saline Joniche da anni inutilizzabile a causa del progressivo e costante insabbiamento sarà presto oggetto di un intervento risolutivo per il suo utilizzo a fini turistici ed economici. Questo l’obiettivo del Protocollo d’Intesa firmato stamani nella sede della Provincia di Reggio Calabria tra il Presidente dell’Ente avv. Giuseppe Morabito   ed il Sindaco di Montebello Jonico dr. Antonino Guarna – presente anche il vice Presidente della Provincia dr. Gesualdo Costantino, tecnici ed amministratori del comune ionico.

Ai contenuti del protocollo aderisce anche il Dipartimento “Meccanica e Materiali” della Facoltà di Ingegneria dell’Università degli Studi “Mediterranea” di Reggio Calabria, che fornirà per la realizzazione degli interventi previsti, consulenza tecnico-scientifica con specifici “indagini e studi per il bay-pass dei sedimenti nel Porto di Saline Joniche e per interventi di recupero spiagge nel litorale del Comune di Montebello Jonico”.

Il porto di Saline, realizzato nella metà degli anni ’70, a servizio dell’area industriale della ex-Liquichimica-biosintesi, mai entrata in funzione, è da anni chiuso per l’imponente insabbiamento del bacino interno, e per i danni subiti dalle opere murarie a causa delle forti mareggiate che negli anni si sono abbattute nella zona.  Da qui la necessità, nell’ambito delle competenze assegnate alla Provincia, di un intervento a tutela delle coste, il sostegno alle attività produttive e lo sviluppo della vocazione turistica della Provincia.

Nell’accordo firmato la Provincia mette a disposizione del Comune di Montebello Jonico la somma di 500 mila euro,  così ripartiti: 25.000 euro andranno al Laboratorio naturale di Ingegneria marittima dell’Università degli Studi di Reggio Calabria per l’esecuzione di indagini e studi necessari per un dispositivo di bay-pass dei sedimenti del porto di Saline Joniche e per interventi di recupero delle spiagge nel litorale del Comune di Montebello Jonico. I restanti 475.000 saranno destinati per gli adempimenti inerenti la progettazione da porre a base di gara per l’affidamento e l’esecuzione degli interventi.

“E’ l’inizio di un intervento risolutivo nel porto di Saline Joniche – ha commentato il Sindaco di Montebello Antonino Guarna, che ha ringraziato la Provincia di Reggio Calabria ed il Presidente Morabito “per l’ulteriore attenzione dimostrate nei confronti del territorio del Comune di Montebello Jonico”. “Sarà l’occasione – ha aggiunto – per un rilancio del porto anche sotto il profilo turistico, e per un rilancio dell’economia nell’intera area”.

“Grazie al sostegno tecnico-scientifico dell’Università daremo sicuramente una risposta definitiva al problema dell’insabbiamento del Porto di Saline ed ai disagi infiniti che questo ha provocato in un lungo fronte di litorale del nostro territorio” – ha commentato il vice Presidente della Provincia dr. Gesualdo Costantino.

“La sabbia recuperata, sarà utilizzata per il ripascimento di spiagge e litorali che in questi anni sono stati oggetto di profonda erosione – ha sottolineato il Presidente avv. Giuseppe Morabito, dicendosi certo che “il  sistema di by-pass che sarà predisposto dal Laboratorio naturale di Ingegneria marittima dell’Università di Reggio Calabria, contribuirà a risolvere, o  quantomeno attenuare il fenomeno dell’erosione costiera che ha colpito il litorale da Saline fino alla periferia a Sud di Reggio”.  Con i finanziamenti immediatamente utilizzabili, il  Comune di Montebello Jonico potrà, già a partire dai prossimi giorni, avviare le procedure di progettazione e gara dell’intervento.

Maria Cristina Condello

Maria Cristina Condello ha conseguito la laurea Magistrale in "Informazione, Editoria e Giornalismo" presso L'Università degli Studi Roma Tre. Nel 2015 ha conseguito il Master di Secondo Livello in "Sviluppo Applicazioni Web, Mobile e Social Media". Dal 2016 è Direttore Responsabile della testata giornalistica ntacalabria.it

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!