Melito Porto Salvo (Rc), sequestrate macchinette da gioco illegali nel comprensorio

operazione infinito

Questo post é stato letto 17510 volte!

guardia di finanza

I finanziari della tenenza di Melito Porto Salvo, in provincia di Reggio Calabria, nel corso di alcuni controlli negli esercizi pubblici della zona, hanno sequestrati alcune macchinette da gioco illegali.

Si tratta, in particolare, di quindici congegni elettronici privi delle autorizzazioni del Monopolio di Stato e tra l’altro non collegati in rete. Il sequestro é avvenuto in tre circoli ricreativi del comprensorio, nel comune di San Lorenzo.

La Guardia di finanza ha anche multato i titolari delle attività con alcune migliaia di euro.

Questo post é stato letto 17510 volte!

Author: Francesco Iriti

Storico Direttore di www.ntacalabria.it, ed ideatore insieme a Nino Pansera della testata ntacalabria.it, é giornalista pubblicista dal 2008. Vive in Irlanda da circa 10 anni come Digital Marketing Manager, ma porta avanti il giornale con l'aiuto di vari collaboratori che hanno sposato il progetto di Ntacalabria.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *