Locri (Rc), muore per puntura zecca. 12 indagati

Locri (Rc), muore per puntura zecca. 12 indagati

Dodici medici dell’ospedale di Locri sono indagati per il reato di omicidio colposo.

Gli indagati rientrano nell’ambito delle indagini sulla morte di Francalisa Raschellà, di 50 anni, avvenuta il 3 giugno scorso presumibilmente per gli effetti della puntura di una zecca.

Il compagno della donna ha presentato denuncia ai carabinieri di Locri ipotizzando delle responsabilità dei medici. Il sostituto procuratore di Locri, Rosanna Squegli, ha iscritto nel registro degli indagati i medici ed ha disposto l’autopsia per domani. La morte di Francalisa Raschellà è avvenuta dopo che la donna si è recata per tre volte nel pronto soccorso dell’ospedale di Locri.

Francesco Iriti

Storico Direttore di www.ntacalabria.it, é giornalista pubblicista dal 2008. Laureato in Scienze della comunicazione, ha di recente pubblicato il libro " E' un mondo difficile". Ecco il link per acquistarlo http://amzn.to/2lohl4U. Lavora come Digital Content Marketing in Irlanda.

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!