Intimidazione al giornalista Lucio Musolino

Intimidazione al giornalista Lucio Musolino

Calabria Ora licenzia Lucio Musolino >>>

Intimidazione della ‘ndrangheta al giornalista del quotidiano ‘Calabria Ora‘, Lucio Musolino che si occupa di cronaca giudiziaria.

Una tanica di benzina é stata lasciata da sconosciuti sul tavolo di una veranda dell’abitazione di Musolino nella frazione Catona di Reggio Calabria.

Vicino un biglietto in cui c’era scritta la frase: ”smettila di continuare a scrivere di ‘ndrangheta, segui Paolo Pollichieni e vattene pure tu”.

E’ lo stesso Musolino a denunciare l’accaduto.

Francesco Iriti

Storico Direttore di www.ntacalabria.it, é giornalista pubblicista dal 2008. Laureato in Scienze della comunicazione, ha di recente pubblicato il libro " E' un mondo difficile". Ecco il link per acquistarlo http://amzn.to/2lohl4U. Lavora come Digital Content Marketing in Irlanda.

Multimag Comments

We love comments

1 Comment

  1. massimo
    01 Agosto, 23:31 #1 massimo

    gratteri sei il numero 1 in calabria. tutti i pm dovrebbero prendere esempio da te,a lamezia e a cz i magistrati si grattano le palle,a lamezia l’usura e’ diventata la 1a attivita’ della ndrangheta, le famiglie mafiose hanno disponibilita’ economiche mostruose, i beni sequestrati sono briciole confronte a quello che hanno, ma gli inquirenti dormono, le indaggini le fanno alla carlona … chissa’ chi ci mangia?
    VERGOGNA!!!