Gioia Tauro (Rc), cambio di denominazione area di servizio

Gioia Tauro (Rc), cambio di denominazione area di servizio

Su impulso dell’Amministrazione comunale in carica – che, in data 29 giugno u.s., le inoltrava apposita nota a firma del primo cittadino, Renato Bellofiore e del suo Vice Jacopo Rizzo (delega Urbanistica)- l’Ente di gestione della rete autostradale italiana ha avviato l’istruttoria per il cambio di denominazione sulla cartellonistica apposta ad indicazione dell’area di servizio sita al Km. 389+400 dell’A3.
Nella nota trasmessa all’Anas S.p.A. lo scorso giugno, gli amministratori gioiesi evidenziavano l’errore riscontrato nella segnaletica autostradale in prossimità delle aree di servizio, lato nord e sud del Km. 389+400 dell’A3, rappresentando che le medesime aree di servizio, da decenni denominate, in modo scorretto, Rosarno Est e Rosarno Ovest, ricadono ampiamente nel Comune di Gioia Tauro – precisamente nel foglio di mappa n. 18, particelle 170 e 179 – e, pertanto, sono giustamente incluse totalmente nel Piano Strutturale Comunale cittadino.
Di tal guisa, i firmatari della nota, formulavano all’Ente di gestione dell’ autostrada una richiesta di rettifica della segnaletica, con indicazione della denominazione esatta “Gioia Tauro Est” e “Gioia Tauro Ovest”.
Nei giorni scorsi, a riscontro della nota trasmessa, il Capo Compartimento della Società Anas S.p.A., indirizzava, per conoscenza, al sindaco Bellofiore una nota inoltrata per competenza alla Direzione Generale dell’azienda, in cui, dando atto della segnalazione dell’Amministrazione gioiese, comunicava all’ufficio di destinazione che “da accertamenti eseguiti, così come segnalato dall’Ente in indirizzo (ndr Gioia Tauro) risulta che le aree insistono effettivamente sul territorio del Comune medesimo”.
Posta la suddetta premessa, quindi, il Capo Compartimento Anas trasmetteva alla Direzione Generale la documentazione pervenutagli, affinché potesse essere valutata la richiesta avanzata dal Comune di Gioia Tauro.
La notizia dello stato dell’istruttoria e delle risultanze fin qui acquisite – e trasmesse dal Capo Redattore all’organo decisionale della società – ha sortito entusiasmo tra gli amministratori dell’importante Città della Piana, i quali si dicono fiduciosi di un positivo accoglimento dell’istanza formulata, attesi, peraltro, i precedenti da loro stessi evidenziati all’Anas S.p.A. nel corpo della richiesta inoltratale e relativi ad altre aree di servizio esistenti nel tratto autostradale A3.
In particolare, a supporto della loro richiesta, gli amministratori hanno citato analoghi errori relativi alle aree ab origine denominate Bisignano Est – Bisignano Ovest e successivamente corrette in Tarsia Est – Tarsia Ovest ed alle aree originariamente indicate come Cosenza Est – Cosenza Ovest e successivamente rettificate in Rende Est – Rende Ovest.

Ufficio Segreteria del Sindaco

Francesco Iriti

Storico Direttore di www.ntacalabria.it, é giornalista pubblicista dal 2008. Laureato in Scienze della comunicazione, ha di recente pubblicato il libro " E' un mondo difficile". Ecco il link per acquistarlo http://amzn.to/2lohl4U. Lavora come Digital Content Marketing in Irlanda.

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!