Condofuri (Rc), verso il Carnevale 2010 del comitato civico Pro Condofuri

Condofuri (Rc), verso il Carnevale 2010 del comitato civico Pro Condofuri

comitato pro condofuri

Con l’approssimarsi dei festeggiamenti in onore del Carnevale  a cui, negli ultimi anni neanche i paesini solitamente più silenziosi sembrano sottrarsi, anche Condofuri vuol fare la sua parte; con ormai alle spalle le favolose performance delle varie edizioni del “Carnevale degli Dei” e con la prospettiva solo di qualche rappresentazione ad opera di volenterosi ragazzi della “Fraternità Giovani” operante all’interno del Centro di Aggregazione Sociale “Rempicci” e rivolta prevalentemente a bambini e ragazzi delle scuole elementari, il Comitato Civico “Pro Condofuri” si è attivato con l’intento di movimentare la realtà locale, almeno per un giorno, sostenendo le iniziative già intraprese appunto dal gruppo operante nell’ambito del Centro Giovanile e facendosi soprattutto promotore di una manifestazione un po’ sopra le righe, in grado di dare il variopinto risalto che ogni paese, seppur piccolo, a Carnevale dovrebbe avere.

In poco tempo, poco meno di due mesi, il Presidente Carmelo Marino e soci, hanno profuso tutto l’impegno necessario per trasformare in realtà quella che era stata solo una battuta caduta lì per scherzo nel corso di una delle riunioni del Comitato; ma a volte le grandi opere nascono proprio da eventi banali…e tanto si augurano tutti i componenti del “Pro Condofuri” che per l’occasione hanno coinvolto amici, colleghi e semplici conoscenti, ognuno col suo bagaglio di esperienze e con proprie idee e suggerimenti sempre bene accetti. Sono stati tirati in ballo anche “nomi eccellenti” per ciò che concerne l’organizzazione di eventi come il Carnevale e che sono diventati colonne portanti di tutto il gruppo il cui entusiasmo sembra avere già contagiato buona parte della popolazione, e non solo dei bambini, di Condofuri; l’iniziativa è stata accolta positivamente anche dalle istituzioni presenti sul territorio con il Sindaco Caccamo in testa ed i vari componenti dell’Amministrazione Comunale a seguire che non hanno esitato a fornire tutta la loro disponibilità per la realizzazione della manifestazione. Segnali positivi e di incoraggiamento giungono anche dalla Pro Loco per voce del neo-presidente Giovanni Mafrici il quale si è detto disposto ad una fattiva collaborazione.

Importante appare anche il contributo, con la realizzazione di un carro allegorico, degli animatori operanti nell’ambito del Centro Giovanile “P. Valerio Rempicci”. Analoga importanza riveste l’impegno assunto per la realizzazione di un altro carro allegorico dalla piccola comunità della frazione S. Carlo, così come il sostegno fornito dall’IPSSA “Dea Persefone” sezione staccata di Condofuri e dall’AIAB, associazione per l’Agricoltura Biologica sede di Bova Marina. Determinante è stato anche il sostegno ed il contributo, soprattutto economici, forniti da tutti gli operatori commerciali presenti sul territorio comunale che hanno accolto con entusiasmo e sostenuto caldamente l’idea di Carmelo Marino e soci. La manifestazione, secondo le previsioni, si svolgerà domenica 14 febbraio seguendo un programma abbastanza articolato ed in cui ognuno sarà chiamato a fare la sua parte: la sfilata degli almeno cinque carri allegorici partirà di buon mattino, intorno alle 09.00 da Condofuri Sup., dirigendosi, con il suo carico di colori ed allegria, alla volta della frazione Amendolea dove dovrebbe giungere intorno alle 11.00 per ripartire dopo una breve sosta, tornando sui propri passi dirigendosi verso San Carlo: qui, sosta prolungata, almeno fino alle 14.30  quando si avvierà verso le frazioni poste a valle. La sfilata sulla via Peripoli di Condofuri Marina è prevista orientativamente dalle 16.00 in poi per concludersi, intorno alle ore 18.00 in Piazza Regina Pacis per la performance finale che si annuncia altrettanto ricca ed interessante.

Dopo le fatiche di una intera giornata per le vie del paese, per ridare energia e vigore ai partecipanti, il Comitato Civico e la Pro Loco con la preziosa  collaborazione dell’Istituto Alberghiero, daranno vita alla classica maccheronata  seguita da una grigliata, il tutto annaffiato da ottimo vino e come dessert le immancabili chiacchiere; e se l’intrattenimento gastronomico non dovesse essere sufficiente ci penseranno i ragazzi di www.ars-rpg.com che ambienteranno la Camelot Condofurese, un giuoco di ruolo in ambientazione medioevale, uno spettacolo di teatro interattivo in cui ognuno degli astanti, da spettatore passivo potrà diventare attore protagonista. Infine la sfilata e la premiazione della maschera più bella e al termine l’estrazione in piazza dei biglietti vincenti della lotteria.

Francesco Iriti

Storico Direttore di www.ntacalabria.it, é giornalista pubblicista dal 2008. Laureato in Scienze della comunicazione, ha di recente pubblicato il libro " E' un mondo difficile". Ecco il link per acquistarlo http://amzn.to/2lohl4U. Lavora come Digital Content Marketing in Irlanda.

Multimag Comments

We love comments

1 Comment

  1. giovy
    14 Febbraio, 18:12 #1 giovy

    Che bello dopo tanti anni ke nn si sente lo spirito del carnevale a Condofuri,qst’anno sei sente veramente,xkè lo stiamo aspettando kn ansia….speriamo di divertirci…………Siamo conetnti………W Condofuri!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!