Caso Fallara, Comune Reggio Calabria chiede danni a Scopelliti

alvaro su condanna governatore scopelliti

Questo post é stato letto 18410 volte!

Il Comune di Reggio Calabria, parte civile nel “Caso Fallara”, procedimento celebrato contro Giuseppe Scopelliti, e i tre Revisori dei Conti, Carmelo Stracuzzi, Ruggero Ettore De Medici e Domenico D’Amico ha chiesto tre milioni e mezzo di euro.

Le richieste:

Cinquecentomila euro ciascuno per il danno non patrimoniale causato al Comune e alla città di Reggio Calabria e un milione e mezzo complessivo di provvisionale, come acconto del danno erariale che, eventualmente, dovrà essere dichiarato in separata sede.

Dopo le durissime richieste effettuate alcune settimane fa dal pubblico ministero Sara Ombra, ossia cinque anni di reclusione per Scopelliti e quattro anni ciascuno per i Revisori dei Conti, arrivano ora anche le richieste della parte civile.

Questo post é stato letto 18410 volte!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *